,,

Dj morta, l'incidente: parla l'operaio che guidava il furgone

Emergono nuovi dettagli dalle testimonianze degli operai che guidavano il furgone con cui avrebbe fatto un incidente Viviana Parisi prima di morire

Nuovi dettagli sul caso della morte di Viviana Parisi, la dj scomparsa ad agosto e ritrovata morta sotto un traliccio nei boschi di Caronia. Dalle testimonianze degli operai a bordo del furgone con cui Viviana avrebbe fatto un incidente, raccolte dalla polizia e riportate da Repubblica, emerge il racconto di quelli che potrebbero essere stati gli ultimi momenti di vita della donna e del figlio Gioele, nonché il suo turbamento interiore.

Viviana e Gioele, il racconto dell’operaio alla guida del furgone

“Stavamo percorrendo la galleria con un furgone – ha detto un operaio – sulla corsia di destra della Palermo Messina. Improvvisamente abbiamo sentito lo stridio di una frenata proveniente dal lato posteriore ed immediatamente dopo un urto, sul nostro sportello anteriore. Un’Opel Corsa (guidata da Viviana Parisi, ndr) ci è venuta contro. Ho perso il controllo del mezzo, mentre l’auto andava avanti, sbandava, e poi si è fermata cinquanta metri dopo”.

“È stato un urto violento, tanto che ho sbandato, ho urtato più volte il marciapiede di destra, i pneumatici sono scoppiati e il vetro del finestrino accanto a me si è frantumato in mille pezzi, lo sportello anteriore ha riportato parecchi danni per l’impatto dell’auto”, ha proseguito l’operaio.

Dopo lo schianto, l’autista del furgone è sceso per segnalare l’incidente agli altri automobilisti, mentre il collega che era con lui sul veicolo si è diretto verso l’Opel Corsa. Dall’auto è scesa Viviana, che si è allontanata in fretta e furia come se stesse scappando da qualcuno.

Viviana e Gioele, cosa è emerso dalle analisi del cranio

Nel frattempo, dalle analisi del cranio del bimbo rinvenuto nei boschi di Caronia non sarebbero emerse microfratture. Il legale di Daniele Mondello, il papà di Gioele, ha reso noto che l’ipotesi che il bimbo sia morto a causa dell’incidente è stata esclusa quasi definitivamente.

Esclusa anche l’ipotesi del suicidio di Viviana Parisi, in quanto “non ci sono tracce di sangue su pilone, né tracce di Viviana”, ha precisato Claudio Mondello. Inoltre, “dagli elementi in nostro possesso, dunque, non si può in nessun modo avvalorare l’ipotesi che si sia gettata o sia scivolata salendo sul pilone”.

VIRGILIO NOTIZIE | 19-09-2020 07:00

Viviana Parisi e il piccolo Gioele, le tappe del giallo Fonte foto: ANSA
Viviana Parisi e il piccolo Gioele, le tappe del giallo
,,,,,,,