,,

Vaccino coronavirus, come sarà distribuito: l'idea di Bill Gates

Bill Gates ha spiegato come potrebbe essere distribuito il vaccino anti coronavirus una volta che sarà realizzato

Bill Gates, in occasione di un’intervista concessa ad alcuni quotidiani internazionali tra cui ‘La Stampa’, ha annunciato che, per evitare problemi di distribuzione del vaccino per il coronavirus, l’obiettivo è quello di arrivare a produrre “1 o 2 miliardi di dosi all’anno“. Gates ha anche detto: “Stiamo capendo quali vaccini possiamo produrre in scala e spero che saranno grandi numeri, perché la cooperazione che ho visto dalle aziende farmaceutiche, tipo mettere i loro impianti a disposizione per produrre i vaccini di altri, è senza precedenti”.

Il principale fondatore di Microsoft ha poi aggiunto: “Il nostro fondo sarà chiave, perché farà l’approvvigionamento che i Paesi poveri non potrebbero fare da soli”.

Sulla distribuzione del vaccino, Gates ha spiegato: “Se riusciamo, ad esempio, ad avere 1 o 2 miliardi di dosi all’anno, l’allocazione non è più un problema acuto. Se ne facciamo solo 100 milioni, allora diventa un rompicapo impossibile: quale Paese viene prima? Lo diamo al personale sanitario? La gente paga per competere? Noi vediamo un ibrido, in cui alcune fabbriche daranno una percentuale di priorità al Paese in cui si trovano”.

In merito all’uscita degli Stati Uniti d’America dall’Oms, l’imprenditore ha dichiarato: “Sono deluso che se ne parli. Spero di dialogare col presidente Trump e trovare una soluzione costruttiva”.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-06-2020 10:55

Coronavirus, quali sono i farmaci che si stanno sperimentando Fonte foto: Ansa
Coronavirus, quali sono i farmaci che si stanno sperimentando
,,,,,,,