,,

Usa 2020, primarie dem in Iowa: caos e ritardi nei risultati

In attesa dei risultati ufficiali, Bernie Senders si è dichiarato vincitore alle primarie dem in Iowa

Bernie Sanders canta vittoria in Iowa alle primarie democratiche per la Casa Bianca. La campagna del senatore del Vermont ha diffuso i suoi risultati interni, corrispondenti a circa il 40% dei caucus in Iowa, dai quali, come riporta ‘Ansa’, emerge che Sanders è primo nel conteggio finale con il 29,66%, seguito da Pete Buttigieg col 24,59%. Terza la senatrice Elizabeth Warren col 21,24%. Joe Biden quarto col 12,37%, mentre la senatrice Amy Klobuchar è al 11%. Sotto l’1% gli altri candidati.

La macchina organizzativa del partito democratico americano è andata però in tilt e ancora non si conoscono i risultati ufficiali dei caucus dell’Iowa, che danno il calcio d’inizio della competizione per Usa 2020.

Probabilmente, slitteranno al pomeriggio ora italiana. Alla fine, infatti, si procederà con un conteggio dei voti manuale che richiederà molte ore.

Su ‘Twitter’ Brad Parscale, manager della campagna del presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump, ha scritto: “Crisi di nervi nel partito democratico. Non riescono a gestire i caucus e vogliono governare. No grazie”.

Donald Trump, intanto, esulta per la sua scontata vittoria nelle primarie repubblicane in Iowa contro l’ex membro del Congresso Joe Walsh e l’ex governatore del Massachusetts Bill Weld.

VIRGILIO NOTIZIE | 04-02-2020 08:34

b74ca5bb0cc3758bd779ed14d453157b.jpg Fonte foto: EPA
,,,,,,,