,,

Salerno, bambino cade dal secondo piano. Ipotesi suicidio

A Battipaglia, in provincia di Salerno, un bambino di 10 anni è caduto dal secondo piano della sua abitazione

A Battipaglia, in provincia di Salerno, un bambino di 10 anni è caduto dal secondo piano della sua abitazione, riporta Ansa.

Il bambino, a quanto si apprende, sarebbe caduto dalla mansarda di casa. Scattati immediatamente i soccorsi, il bimbo è stato portato all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, per poi essere trasferito al Santobono di Napoli, dove è ora ricoverato in gravi condizioni. I medici avrebbero riscontrato delle fratture ma nessun trauma cranico. I carabinieri, giunti sul posto, stanno accertando la dinamica dei fatti.

Sempre secondo quanto riporta Ansa, il dramma sarebbe avvenuto poco prima di andare a scuola. Il piccolo frequenta la quinta elementare in un istituto di Battipaglia. Secondo gli ultimi accertamenti degli investigatori, la caduta del bambino non sarebbe stata accidentale, ma si tratterebbe di un tentativo di suicidio. Alla base del gesto ci sarebbero problemi scolastici.

Secondo una prima ricostruzione, mentre stava uscendo di casa con la madre per andare a scuola, il bambino sarebbe rientrato in casa con una scusa. Avrebbe detto alla madre di aver dimenticato qualcosa. Una volta entrato, si sarebbe lanciato dalla finestra della sua camera, precipitando da un’altezza di circa 10 metri. Il bambino, orfano di padre, è ora ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli in gravi condizioni.

VirgilioNotizie | 29-04-2019 12:11

ospedale-santobono-napoli Fonte foto: ANSA
,,,,,,,