,,

Morto da ore al pronto soccorso, nessuno si era accorto

Un clochard era seduto in sala d'aspetto da ore. Lo ha notato il familiare di un paziente

Un uomo è morto nella sala d’attesa del pronto soccorso dell’ospedale Santa Croce di Moncalieri, senza che nessuno si accorgesse, riporta Repubblica online nell’edizione di Torino. L’uomo, solo, era seduto su una sedia da ore. A dare l’allarme è stato il familiare di un paziente.

L’uomo deceduto, di cui non si conoscono le generalità, era un senzatetto e non aveva documenti di identità con sé. Era arrivato al pronto soccorso di Moncalieri con un’ambulanza, martedì scorso, dopo che alcune persone avevano chiamato i soccorsi, vedendolo debole e spaesato tra alcuni cartoni fuori da un supermercato a La Loggia (Torino). Il clochard era stato dimesso dall’ospedale il giorno prima della morte. L’uomo, infatti, seduto nella sala d’attesa del pronto soccorso, aveva con sé il foglio di dimissioni. Forse si chiamava Beppe.

Il direttore sanitario dell’ospedale di Moncalieri ha spiegato che il clochard non presentava alcuna patologia, i medici gli avevano offerto la colazione e poi lui aveva firmato i fogli per poter lasciare la struttura, senza sottoporsi ad altri controlli. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo potrebbe essere tornato in ospedale per ripararsi dalla pioggia. Si è seduto nella sala d’aspetto del pronto soccorso ed è stato trovato con la testa appoggiata al muro, quando ormai era morto. “In molti non si sentono sicuri nei dormitori e preferiscono cercare riparo nelle corsie degli ospedali. Accade qui come in altri nosocomi della zona”, hanno spiegato dall’ospedale di Moncalieri.

Quando il familiare del paziente si è accorto della morte del clochard, sul posto sono arrivati i carabinieri. Ora sul caso, rubricato come “Ignoto1”, indaga la procura.

VirgilioNotizie | 04-05-2019 08:59

pronto-soccorso-moncalieri Fonte foto: ANSA
,,,,,,,