,,

L'Auditel boccia la Firenze secondo Renzi, Salvini se la ride

"Firenze secondo me", il viaggio alla scoperta di Firenze condotto da Matteo Renzi è stato visto da 367mila spettatori

Ogni sabato “Firenze secondo me”, un viaggio indimenticabile alla scoperta di Firenze. Prometteva molto il programma in quattro puntate, sulla città, sulla sua storia, la sua grande cultura, le sue meraviglie artistiche ed architettoniche, con una guida d’eccezione: Matteo Renzi. Peccato che il pubblico non l’abbia colta e la trasmissione su Canale Nove – quattro puntate –  si e’ fermata all’1,8% di share raccogliendo appena 367mila spettatori.

L’ex premier non se la prende troppo: grati agli italiani che ci hanno seguito

L’ex premier pare non se la sia presa troppo, rilanciando: “La trasmissione ‘Firenze Secondo Me’ è per me il risultato di anni di sogni e di mesi di lavoro. Sono felicissimo del prodotto, del risultato, dell`accoglienza, del dibattito suscitato. Grazie a Arcobaleno Tre e Discovery per averci creduto. Le polemiche sull`audience lasciano il tempo che trovano: chi è intellettualmente onesto sa che il risultato è stato superiore alla media della rete, alla media del sabato, a altre iniziative culturali analoghe del canale. Per noi dunque: ottimo”. “Non possiamo che essere felici e grati a tutti gli italiani che hanno seguito un`ora e mezzo di tv diversa dal solito”.

Salvini:  “Renzi ha fatto meno della Signora in giallo”

Parlando alla scuola di Formazione politica della Lega a Milano, il vicepremier Matteo Salvini non si è fatto sfuggire l’occasione per fare ironia: “Basta con gli applausi. Se mi monto la testa finisco a fare i documentari su Milano, che prendono l’1,8% di share, superati anche dalla ‘Signora in giallo’“.

“Sono onorato dell’attenzione – è stata la replica di Renzi – anche se penso che il ministro dell’Interno dovrebbe occuparsi di cose più rilevanti. Se proprio non ama seguire le questioni di sicurezza nazionale, il ministro potrebbe almeno trovare 100 miliardi di euro le coperture per le promesse a vuoto della campagna elettorale o più banalmente recuperare i 49 milioni che la Lega ha nascosto. E invece niente, Salvini parla di ‘Firenze Secondo Me”.

Chissà forse anche una trasmissione su Milano

E per l’ex segretario del Pd, il format potrebbe essere replicato da altri, visto che protagonista è la città più che chi la descrive: “La proposta più bella e quella di chi suggerisce di fare anche una Milano Secondo Me, una Roma Secondo Me, una Napoli Secondo Me. Sarebbe bellissimo, ovviamente condotti da personaggi che hanno una relazione speciale con queste città”.

ASKANEWS | 17-12-2018 12:25

Renzi e la trasmissione tv 2
,,,,,,,