,,

Omicidio Sacchi, spunta una seconda ragazza

Continuano le indagini sull'omicidio di Luca Sacchi, ucciso la sera del 23 ottobre a Roma

Ci sarebbe un’altra donna, oltre ad Anastasia Kylemnyk, che potrebbe avere elementi utili per chiarire la vicenda dell’omicidio di Luca Sacchi, il 24enne ucciso la sera del 23 ottobre davanti ad un pub a Roma.

Secondo quanto riporta ‘Il Messaggero’, si tratta della fidanzata di Giovanni Princi, l’ex compagno di scuola di Sacchi arrestato venerdì dai carabinieri con l’accusa di aver tentato di acquistare un ingente quantitativo di droga da Valerio Del Grosso e Paolo Pirino, già in carcere per l’omicidio del giovane.

Il quotidiano romano scrive che la ragazza frequenta Princi da diversi anni ed era amica della coppia Sacchi-Kylemnyk. La sua figura è finora rimasta dietro le quinte. Non è indagata, non ha rilasciato dichiarazioni spontanee agli investigatori e non è mai stata convocata per essere ascoltata.

Secondo ‘Il Messaggero’ potrebbe conoscere dettagli importanti utili a chiarire la vicenda della compravendita di droga che ha portato alla morte di Luca Sacchi.

A riguardo il quotidiano riporta un particolare interessante: la sera dell’omicidio, dopo la prima deposizione davanti al pub John Cabot, i carabinieri convocarono Anastasia per riascoltarla nella caserma di via In Selci.

La baby-sitter ucraina si mise a parlare con la fidanzata di Princi per una decina di minuti, poi si fece accompagnare da lei in caserma, dove, con l’amica al fianco, fornì la sua prima versione dei fatti, poi smentita dalle indagini, dichiarando di essere stata vittima di una rapina da parte di due sconosciuti.

VIRGILIO NOTIZIE | 03-12-2019 12:54

Funerali Sacchi, chiesa gremita per l'ultimo saluto a Luca Fonte foto: Ansa
Funerali Sacchi, chiesa gremita per l'ultimo saluto a Luca
,,,,,,,