,,

Naya Rivera, la morte per annegamento: i risultati dell'autopsia

L'autopsia risolve il mistero della morte di Naya Rivera, l'attrice di Glee trovata nel lago Piru

L’autopsia sul corpo di Naya Rivera, l’attrice di Glee trovata morta nel lago Piru in California, ha confermato il decesso per annegamento. Il Ventura County Medical Examiner, infatti, ha dichiarato che dall’esame effettuato sul corpo di Naya non sono emersi segni di trauma o infortuni, né di malori. Niente, infine, dava spazio all’ipotesi di consumo di alcol o droghe.

Naya Rivera, il salvataggio del figlio

Il figlio di Naya Rivera, di soli 4 anni, era stato trovato da solo sull’imbarcazione e l’ipotesi degli investigatori è che la donna sia annegata dopo essersi tuffata per portarlo in salvo.

Stando alle prime ricostruzioni, infatti, la Rivera e suo figlio stavano nuotando nel lago quando la barca si sarebbe allontanata e l’attrice sarebbe riuscita a fatica a salvare il bambino. Lo sceriffo della contea di Ventura, Bill Ayub, ha spiegato: “Ha raccolto le energie per riportare suo figlio sulla barca, ma non abbastanza per salvarsi”.

Questa la testimonianza del piccolo raccolta dallo sceriffo: “Ha raccontato che sua mamma lo ha aiutato a risalire a bordo della barca. Poi, però, si è voltato indietro e l’ha vista scomparire sott’acqua”.

Il comunicato della famiglia di Rivera

Nelle scorse ore, intanto, la famiglia di Naya Rivera ha diffuso un comunicato: “Siamo grati a tutti – hanno scritto – per l’esplosione di amore e preghiere dedicate a Naya, Josey e la nostra famiglia in quest’ultima settimana. Mentre piangiamo la perdita della nostra splendida leggenda, siamo orgogliosi e onorati dell’eredità che ci lascia con il suo spirito magnetico. Naya era un talento eccezionale, ma più alto era il valore della sua persona, madre, figlia e sorella”.

Ora in paradiso c’è il nostro angelo – è la conclusione -. Chiediamo gentilmente che la nostra privacy venga rispettata in questo tempo difficile”.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-07-2020 09:39

autopsia-naya-rivera Fonte foto: Ansa
,,,,,,,