,,

Naya Rivera, i sommozzatori ritrovano il cadavere nel Lago Piru

Ritrovato il corpo di Naya Rivera. La star di Glee risultava dispersa da giovedì 9 luglio, giorno in cui si è tuffata nel lago Piru

Il corpo di Naya Rivera è stato trovato nel lago della California (l’ex attrice di Glee è scomparsa la settimana scorsa, giovedì 9 luglio). Lo rende noto la polizia della Contea Ventura. A ritrovare il cadavere sono stati i sommozzatori impegnati da giorni nelle ricerche dell’interprete americana. Rivera, 33 anni, stava facendo una gita in barca con il figlio, Josey di 4 anni quando si è tuffata in acqua per un bagno, scomparendo. L’attrice aveva noleggiato un’imbarcazione sul Lago Piru, che si trova nella Foresta Los Padres National, a circa un’ottantina di chilometri a nord di Los Angeles.

Dopo la scomparsa della donna, il figlio è stato ritrovato addormentato sulla barca. Josey aveva indosso il giubbotto di salvataggio. A trovarlo è stato un villeggiatore che aveva noleggiato anch’esso un’imbarcazione. Il piccolo ha raccontato di aver visto la madre tuffarsi ma di non averla più vista tornare a bordo. Si crede sia rimasta coinvolta in un incidente o che sia stata sorpresa da un malore.

Due giorni fa le autorità americane avevano espresso, con rammarico, che con ogni probabilità l’attrice sarebbe rimasta vittima di un tragico imprevisto. Oggi la conferma del dramma attraverso il ritrovamento del cadavere.

VIRGILIO NOTIZIE | 13-07-2020 20:19

,,,,,,,