,,

La pillola anticoncenzionale maschile è sempre più vicina: iniziata la sperimentazione, come e quanto funziona

Avviata la sperimentazione sull'uomo della pillola anticoncezionale maschile YCT-529 dopo gli incoraggianti test sugli animali: primi risultati a maggio

Pubblicato il:

In un futuro vicino anche l’uomo potrà assumere la pillola anticoncezionale. È già arrivato in fase di sperimentazione clinica il farmaco YCT-529, un contraccettivo maschile che a differenza di quello per le donne è privo di ormoni e permette dunque di evitare effetti collaterali. A seguito dei risultati incoraggiati dei test di laboratorio e sugli animali, la casa farmaceutica YourChoice Therapeutics ha avviato lo studio di Fase I sugli uomini.

La ricerca

Il farmaco è stato sviluppato dai ricercatori dell’Institute for Therapeutics Discovery&Development dell’Università del Minnesota dopo anni di studi e l’abbandono della pista dei contraccettivi ormonali come quelli prodotti per le donne.

A coordinare i test la casa farmaceutica specializzata in prodotti per il controllo delle nascite, che ha fatto partire la sperimentazione clinica su due gruppi da otto uomini ciascuno, in doppio cieco e con controllo placebo. L’obiettivo è quello di valutare la sicurezza e l’efficacia, oltre alle caratteristiche farmacologiche di YCT-529. I risultati dello studio di Fase 1a sono attesi a maggio 2024.

La pillola anticoncenzionale maschile è sempre più vicina: iniziata la sperimentazione, come e quanto funzionaFonte foto: iStock

Diversi blister di pillole anticoncezionali per donne

I dati

Secondo i risultati dei primi test diffusi dall’American Chemical Society (ACS), il farmaco ha dato finora risposte soddisfacenti: i dati hanno rilevato come il contraccettivo sia stato in grado di prevenire il 99 per cento delle gravidanze nei topi.

Inoltre, gli effetti della pillola anticoncezionale sulle cavie hanno dimostrato l’assenza di effetti collaterali e una reversibilità del 100 per cento: se settimane dopo la sospensione del farmaco i topo erano nuovamente fertili.

Come funziona

Il funzionamento di YCT-529 si basa sull’inibizione del recettore alfa dell’acido retinoico (RAR-alfa), una proteina legata all’acido retinoico (derivato della Vitamina A), tra i principali fattori della produzione degli spermatozoi nei testicoli. In poche parole il farmaco rende temporaneamente sterile il paziente che lo assume.

Il professor Gunda Georg, tra i principali responsabili dello sviluppo di YCT-529, ha commentato in un comunicato i risultati raggiunti finora dalla ricerca: “L’ultima innovazione nella contraccezione è stata il controllo delle nascite tramite la pillola per le donne, e questo è successo più di 60 anni fa – ha affermato – Il mondo è pronto per un agente contraccettivo maschile e fornirne uno privo di ormoni è semplicemente la cosa giusta da fare, dato quello che sappiamo sugli effetti collaterali che le donne hanno sopportato per decenni a causa della pillola”.

YCT-529 blocca una proteina, non gli ormoni, per prevenire la produzione di sperma. Riteniamo che ciò sarà più interessante per gli uomini, la maggior parte dei quali considera la prevenzione della gravidanza come una responsabilità condivisa, nonostante le limitate opzioni contraccettive di oggi, che sono permanenti o solo moderatamente efficaci”, ha fatto spiegato Akash Bakshi, co-fondatore e amministratore delegato di YourChoice Therapeutics.

La pillola anticoncezionale maschile potrebbe rappresentare una rivoluzione dei sistemi di contraccezione di portata storica, così come potrebbe essere una svolta per l’Alzheimer il farmaco Leqembi, allo studio in Usa, che per la prima volta agisce sulla progressione della malattia, rallentadola.

pillola-anticoncenzionale Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,