,,

Israele accusa l'UNRWA: "Dipendenti con Hamas il 7 ottobre", Italia e USA tagliano i fondi all'agenzia ONU

Italia e USA non forniranno più fondi all'agenzia ONU per i rifugiati palestinesi dopo che Israele l'ha accusata di terrorismo

Pubblicato il:

Pesanti accuse verso l’UNRWA. Israele sostiene che alcuni dipendenti dell’agenzia ONU che si occupa dei rifugiati palestinesi abbiano preso parte agli attacchi del 7 ottobre. Italia e USA sospendono i fondi.

Le accuse di Israele all’UNRWA

Israele ha accusato alcuni dipendenti della UNRWA, l’agenzia dell’ONU che si occupa dei rifugiati palestinesi e opera principalmente all’interno della Striscia di Gaza, di aver preso parte agli attacchi di Hamas del 7 ottobre nei quali sono morte circa 1200 persone.

Venerdì l’ONU ha licenziato le persone accusate da Israele e il segretario Antonio Guterres si è detto inorridito dalle accuse e ha richiesto un’indagine indipendente su quanto affermato da Israele.

ONU Italia USAFonte foto: ANSA
Philippe Lazzarini, direttore dell’UNRWA

L’UNRWA si occupa principalmente dei rifugiati palestinesi. Anche se buona parte delle sue operazioni si svolgono all’interno della Striscia di Gaza, opera anche in Libano, Giodania, Siria e in Cisgiordania.

La decisione degli USA

Poco tempo dopo che Israele aveva mosso le sue accuse verso l’UNRWA, gli Stati Uniti hanno annunciato che avrebbero sospeso i fondi che forniscono all’agenzia. Una decisione radicale, dato che gli USA sono tra i principali finanziatori delle operazioni in aiuto dei rifugiati palestinesi.

Secondo i dati forniti dalla stessa ONU, lo scorso anno Washington aveva fornito quasi 300 milioni di dollari, poco più di 270 milioni di euro, all’UNRWA. L’agenzia sta anche soffrendo diverse perdite nei bombardamenti israeliani su Gaza. Circa 150 persone che lavoravano per aiutare i rifugiati palestinesi sono morte dall’inizio del conflitto.

L’Italia aveva già sospeso i fondi

Nella giornata di sabato il ministro degli esteri italiano Antonio Tajani ha annunciato che anche l’Italia ha sospeso i fondi che fornisce all’UNRWA, dopo alcune richieste di chiarimenti emerse in seguito a quanto deciso dagli USA.

In un post sul social network X, precedentemente conosciuto come Twitter, Tajani ha però specificato che l’Italia non fornisce più alcun aiuto all’agenzia dal 7 ottobre scorso, giorno in cui si sono verificati i primi attacchi di Hamas in Israele.

La notizia però non era in nessun modo stata diffusa, né da fonti ufficiali del governo, né da fonti giornalistiche. Tajani non ha chiarito perché il governo avesse deciso per la sospensione dei fondi anche prima delle accuse di terrorismo di Israele verso alcuni dipendenti dell’UNRWA.

inrwa Fonte foto: ANSA

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,