,,

Insulti sessisti di Nicola Lagioia contro Melissa P: cosa disse il direttore del Salone del Libro

Striscia La Notizia riporta alla luce alcuni insulti sessisti pubblicati in passato da Nicola Lagioia contro Melissa P. Cos’è successo

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un servizio andato in onda ieri sera, martedì 17 maggio, su Striscia la Notizia ha riportato un commento di Nicola Lagioia contro Melissa Panarello. Parliamo proprio del direttore del Salone del Libro di Torino e dell’autrice del romanzo ‘Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire‘, meglio nota come Melissa P..

Gli insulti sessisti

Secondo il servizio dell’inviata Rajae, Nicola Lagioia avrebbe rivolto a Melissa Panarello degli insulti volgari e sessisti in un commento al suo romanzo più famoso.

L’inviata ha letto quel commento e lo ha riportato durante il servizio: “Con lei c’è una sola cosa da fare. La prendi. La metti a novanta appoggiata ad un tavolo. Poi prendi Lolita di Nabokov. Strappi le pagine. Gliele infili una per una nel cu*o. Dopo un po’, per osmosi, qualcosa assimila per forza”.

Parole che non sono un mistero, visto che la stessa scrittrice le ha riportate più volte nel suo blog personale.

Le reazioni

A seguito di queste dichiarazioni di diversi anni fa, Rajae è andata al Salone del Libro per intervistare alcune esponenti della cultura, della politica e della televisione.

“Chi lo ha detto deve essere seppellito dalle sue parole”, ha commentato Myrta Merlino inorridita per quanto riferito.

lagioia salone del libroFonte foto: ANSA
Nicola Lagioia, direttore del Salone del Libro di Torino

Non è da meno Laura Boldrini, che definisce “osceno, feroce” quanto riportato da Rajae. Si stupisce Chiara Gamberale, che tenta un suo punto di vista: “Questa frase offende più chi la dice”.

A Rajae non resta che raggiungere la diretta interessata e chiederle un commento.

Il silenzio di Melissa Panarello

Quest’anno al Salone del Libro ci sarà anche la stessa Melissa Panarello. Rajae l’ha raggiunta e le ha chiesto un’opinione su quelle parole di Nicola Lagioia.

La scrittrice si tira indietro e si rifiuta di commentare. “Non vuole parlare con voi”, riferisce una sua collaboratrice. L’inviata di Striscia la Notizia le ricorda che quelle parole erano discriminatorie, ma la Panarello le volta le spalle.

Rajae tenta la provocazione: “Così mi sta discriminando come successe a lei”, e in quel momento la scrittrice rilascia l’unica risposta alle telecamere di Striscia la Notizia: “Io non sono stata discriminata da nessuno!”.

Le conclusioni di Striscia la Notizia

Secondo Rajae, dietro il silenzio di Melissa Panarello non c’è soltanto il grande lasso di tempo trascorso da quel commento ad oggi.

La scrittrice, oggi, collabora con Chiara Tagliaferri a un podcast. Chiara Tagliaferri è la moglie di Nicola Lagioia e quest’anno il suo podcast verrà presentato al Salone del Libro di Torino.

Il mancato commento agli insulti sessisti di Nicola Lagioia contro Melissa P., dunque, secondo Striscia potrebbe essere conveniente.

lagioia-melissa Fonte foto: ANSA
,,,,,,,