,,

Fedez contro tutti nel nuovo album Disumano: attacchi a Renzi, Meloni e Lega. Botta e risposta col Codacons

Il nuovo album di Fedez, intitolato Disumano, contiene molti attacchi alla politica italiana, da Matteo Renzi a Giorgia Meloni, passando per la Lega

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 è stato pubblicato “Disumano“, il nuovo album di Fedez. Come già anticipato sui social network, nel disco il cantante lancia alcuni attacchi ad alcuni protagonisti della politica italiana, da Matteo Renzi a Giorgia Meloni.

Disumano di Fedez: il testo polemico di ‘Un giorno in pretura’

Una delle canzoni più polemiche è ‘Un giorno in pretura‘. Il brano inizia con un’introduzione letta da Giuseppe Cruciani, che recita: “Tutti i personaggi e gli eventi di questa canzone sono del tutto immaginari. La seguente canzone contiene un linguaggio scurrile e per il suo contenuto non dovrebbe essere ascoltata da nessuno”.

Poi Fedez canta contro Renzi, con cui già aveva polemizzato in passato: “Io e mia mia moglie siam tutti esauriti, tutti i desideri esauditi. Come Renzi quando si è preso ottantamila petroldollari sauditi”.

In un altro passaggio della canzone, Fedez, che per la promozione del disco aveva simulato la sua discesa in politica, afferma: “Un ex-premier che fa complimenti sotto dettatura, a una caz*o di dittatura. Che cattura e taglia la testa ai gay perché contro natura (Rinascimento)”.

Il cantante ne ha anche per Giorgia Meloni: “Quanto m’hanno rotto il c-Amazon, voi lo arricchite sto Amazon, io mi faccio arricchire da Amazon, la Meloni che grida: ‘Allo scandalo, boicottate la mafia di Amazon e comprate il mio libro ‘Io sono Giorgia’. ‘Oddio ma è primo su Amazon!'”.

Un altro passaggio della canzone fa riferimento alla Lega: “E pensare che l’eutanasia in Italia sembrava una cosa utopistica, quando per morire ti basta dare un pugno in faccia a un assessore leghista”.

Nel testo di ‘Un giorno in pretura’, il cantante ricorda sia Giulio Regeni che Federico Aldrovandi.

Disumano, nuova polemica tra Fedez e il Codacons

La  lunga polemica tra Fedez e il Codacons trova spazio anche in ‘Disumano’, il nuovo album del cantante.

Nella canzone ‘La cassa spinge 2021‘, Fedez canta: “Sono veramente euforico, non mi ha ancora querelato il Codacons”.

Il Codacons ha risposto tramite l’agenzia ‘Adnkronos’: “A lui va il nostro più sentito ringraziamento: così ci permette di far conoscere meglio, e a un pubblico vastissimo, la nostra intensa attività a tutela dei consumatori che ci consentirà ora di difendere con ancora più incisività i diritti dei cittadini”.

Renzi, Fedez e Meloni Fonte foto: ANSA
,,,,,,,