,,

Donna uccisa nel Bresciano: l'uomo fermato ha confessato

A inchiodarlo le tracce di dna della vittima trovate sulla felpa

Andrea Pavarini ha confessato di aver ucciso l’amica Francesca Fantoni, la 39enne trovata morta lunedì mattina in un parco pubblico a Bedizzole (Brescia), con segni evidenti di botte. L’uomo ha ammesso le sue responsabilità durante l’interrogatorio che si è tenuto questa mattina nel carcere di Brescia. Ne dà notizia l’Ansa.

A inchiodare l’uomo sarebbe stato un dato fornito dagli investigatori: il sangue sulla felpa che Andrea Pavarini aveva indossato sabato sera e che è stata ritrovata a casa dell’uomo appartiene a Francesca Fantoni.

Lo hanno stabilito, riporta l’Ansa, le analisi sul dna effettuate dagli inquirenti. Il dato è contenuto nella richiesta di convalida del fermo presentata dalla Procura al gip che ha interrogato il 32enne, accusato di omicidio volontario.

“Il mio assistito ha risposto a tutte le domande” si è limitato ad affermare l’avvocato Ennio Buffoli, difensore di Andrea Pavarini, a margine dell’interrogatorio.

VIRGILIO NOTIZIE | 29-01-2020 14:18

brescia-donna-uccisa Fonte foto: Ansa
,,,,,,,