,,

Caso Fiorello in Rai, vincono i giornalisti del Tg1: il nuovo programma dello showman cambia titolo e rete

I vertici Rai hanno fatto chiarezza sul nuovo programma di Fiorello, dopo le recenti polemiche tra il conduttore e il Comitato di Redazione del Tg1

Pubblicato il:

Dopo giorni di polemiche, lettere e proteste dei giornalisti del Tg1, i vertici della Rai hanno definitivamente fatto chiarezza sul futuro del nuovo show mattutino di Fiorello: non andrà in onda su Rai1 ma sul secondo canale. Cambia anche il nome: da Viva Asiago 10! a Viva Rai2.

Il nuovo show di Fiorello cambia titolo e rete

Nella giornata di giovedì 20 ottobre l’amministratore delegato della Rai Carlo Fuortes ha annunciato che il nuovo programma mattutino di Fiorello andrà in onda da dicembre su Rai2 e si chiamerà Viva Rai2.

Di fatto una vittoria per il sindacato dei giornalisti del Tg1, che aveva protestato contro la collazione del nuovo programma di Fiorello all’interno della striscia mattutina solitamente gestita dal Tg1 Mattina.

Il Comitato di redazione del Tg1 aveva diffuso un duro comunicato contro i vertici di viale Mazzini. Rimostranze che sono state quindi accolte dai vertici Rai, che hanno deciso per il cambio di collocazione dello show di Fiorello.

Il nuovo show di Fiorello: quando e dove andrà in onda

L’ad Fuortes ha presentato nel consiglio di amministrazione il progetto definitivo del nuovo show di Fiorello in casa Rai: un programma mattutino di 135 puntate, da dicembre a giugno.

Inizialmente Viva Rai2 andrà solo in streaming sulla piattaforma RaiPlay, a partire dal 7 novembre. Dal 5 dicembre si va su Rai2: cinque puntate a settimana, dal lunedì al venerdì, fino a giugno, nella fascia tra le 7 e le 8.30 del mattino.

Caso Fiorello in Rai, vincono i giornalisti del Tg1: il nuovo programma dello showman cambia titolo e rete
 Fiorello sul palco di Sanremo

Nuovo show in Rai, parla Fiorello

“È una scelta che mi rende felice, io amo le prime volte, anche se in realtà si tratta di un ritorno. Nel 1992 feci Il nuovo Cantagiro e oggi, dopo un lungo giro di 30 anni, approdo al mattino presto di Rai 2 con un progetto a cui tengo molto, e che come fu con Viva Radio 2 e Viva RaiPlay, ha quel sapore gioioso di un nuovo inizio”, ha dichiarato Fiorello.

“Infine – ha aggiunto – ringrazio i giornalisti del Tg1 per le parole di stima nei miei confronti, contenute nella lettera pubblicata ieri, e auguro loro di trovare le risposte e le soluzioni per lavorare al meglio”.

Fiorello Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,