,,

Incendio di Avellino: si temono le conseguenze della nube tossica

Si aspettano gli esiti delle analisi per valutare la presenza di diossina e polveri sottili. Le scuole sono rimaste chiuse per precauzione

È stato spento il vasto incendio che dal primo pomeriggio di ieri ha quasi distrutto la Ics, l’azienda del Nucleo industriale di Avellino che produce contenitori in plastica per batterie automobolistiche. Le scuole di ogni ordine e grado sono rimaste chiuse nella città e in 19 comuni limitrofi.

Rimangono i timori per le conseguenze sulla salute provocate dalla nube tossica che ha coperto il cielo del capoluogo irpino. Domani, riporta l’Ansa, si conosceranno i risultati del monitoraggio effettuato dall’Agenzia regionale per l’ambiente, sulla presenza di diossina, mentre nel pomeriggio sono attesi quelli relativi alle polveri sottili.

Secondo l’Arpac, le fiamme non avrebbero raggiunto metalli, come il piombo, ma solo plastica e legno. Eventuali provvedimenti a tutela dei cittadini verranno assunti dal Centro coordinamento soccorsi, attivato dal prefetto di Avellino Maria Tirone appena saputa la notizia del rogo.

VIRGILIO NOTIZIE | 14-09-2019 12:30

Incendio in fabbrica ad Avellino: le immagini della nube nera Fonte foto: Ansa
Incendio in fabbrica ad Avellino: le immagini della nube nera
,,,,,,,