,,

Afroamericano disarmato crivellato da 60 colpi: proteste negli Stati Uniti dopo la diffusione del video shock

In Ohio sono previste proteste dopo la diffusione del video shock della polizia: Jayland Walker è stato ucciso da 60 colpi di pistola. Era disarmato

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Inseguito dalla polizia, prima in auto e poi a piedi, è stato colpito e crivellato da almeno 60 colpi di pistola. Il video shock diffuso dalle autorità solleva dubbi sulla morte di Jayland Walker, l’afroamericano 25enne rimasto ucciso ad Akron, Ohio, il 27 giugno scorso dopo aver ignorato un posto di blocco.

La dinamica della sparatoria

La polizia ha spiegato che la sparatoria è avvenuta dopo che Walker, 25 anni, è fuggito da un posto di blocco. Dopo un inseguimento in macchina, il 25enne è sceso dalla sua auto ed è corso via a piedi.

Secondo quanto ricostruito dalle autorità, gli agenti si sono sentiti minacciati dopo che il giovane afroamericano si sarebbe voltato verso di loro “in posizione di tiro”. Walker, tuttavia, era disarmato.

Trovata una pistola all’interno dell’auto

Una pistola e un caricatore carico sono stati trovati nell’auto di Walker dopo la sparatoria, ha riferito la polizia, insieme a un anello d’oro.

Otto agenti sono stati “direttamente coinvolti nella sparatoria”, ha detto il capo della polizia di Akron, Stephen Mylett, e tutti sono stati messi in congedo amministrativo retribuito, secondo la politica del dipartimento.

Walker è morto per molteplici ferite da arma da fuoco al viso, all’addome e alla parte superiore delle gambe, ha riferito Wews, media affiliato della Cnn, citando l’Akron Beacon Journal.

Proteste in Ohio

La diffusione delle immagini shock ha acceso nuove proteste in America contro la brutalità della polizia nei confronti degli afroamericani.

Il sindaco ha riconosciuto il diritto di protestare dei residenti di Akron. “Ma spero che la comunità possa essere d’accordo sul fatto che la violenza e la distruzione non sono la risposta”, ha detto, chiedendo che le manifestazioni rimangano pacifiche.

Robert Dejournett, pastore presso la diocesi di St. Ashworth ad Akron nonché parente del ragazzo rimasto ucciso, ha dichiarato alla Cnn che la famiglia vuole che Walker sia ricordato come un giovane amante del divertimento pieno di vita.

Gli avvocati della famiglia di Jayland Walker hanno tenuto una conferenza stampa, sottolineando di volere delle risposte dalla polizia e chiedendo all’opinione pubblica “pace, dignità e giustizia per Jayland”. Un’altra tegola contro la polizia americana.

ohio-polizia Fonte foto: https://twitter.com/ninaturner/status/1543656187832532993
,,,,,,,