,,

Michigan, ucciso un altro afroamericano: agente di polizia immobilizza Patrick Loyola e poi gli spara in testa

Bufera sulla polizia del Michigan: un agente ha ucciso Patrick Loyola, afroamericano, durante un controllo stradale. Protestano i Black Lives Matter

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La polizia americana torna nella bufera. Un video shock mostra un agente di Gran Rapids, in Michigan, sparare a un afroamericano mentre è inginocchiato sulla sua schiena. La vicenda risale al 4 aprile, ma la polizia ha diffuso il video solamente il 13 aprile. La vittima è il 26enne Patrick Loyola: era stato fermato per un controllo stradale.

Michigan, afroamericano ucciso dalla polizia: è Patrick Loyola

Il 4 aprile 2022 Patrick Loyola, 26 anni, viene fermato da una pattuglia della polizia a Gran Rapids, nel Michigan, per un controllo stradale.

Le immagini, diffuse dalla polizia il 13 aprile, mostrano l’afroamericano a terra, da diverse angolazioni.

Su di lui c’è un poliziotto, bianco, che lo blocca con la gamba sulla schiena.

I due si scontrano sul taser estratto dall’agente, che il 26enne prova a sottrargli. “Lascialo – urla il poliziotto –, lascia il taser“, ripete prima di estrarre la pistola e colpire il 26enne alla testa. Il capo della polizia, Eric Winstrom, ha dichiarato che l’agente sarà trattato come chiunque altro e che il suo nome sarà rivelato solamente se sarà incriminato.

Patrick Loyola ucciso da un agente: diffuso il video

Dopo la diffusione del video, davanti al commissariato ha preso il via una manifestazione che ha visto la partecipazione di centinaia di persone, riunitesi in piazza Rosa Parks per chiedere giustizia per Loyola.

Nei giorni precedenti Eric Winstorm aveva incontrato la famiglia della vittima, che si era trasferita negli Stati Uniti dal Congo nel 2014.

Ai parenti sono state mostrate le immagini, prima di renderle pubbliche.

Il pastore Israel Siku, che ha accompagnato il padre di Loyola alla polizia, ha raccontato che il genitore è quasi svenuto quanto ha visto il video.

Raggelante il commento della famiglia: “È stata un’esecuzione“.

Patrick Loyola come George Floyd: le parole dell’avvocato

L’avvocato che si è occupato del caso di George Floyd, Benjamin Crump, ha sottolineato come ancora una volta “ci viene ricordato quanto velocemente l’interazione con la polizia può rivelarsi fatale per un afroamericano negli Stati Uniti”.

George Floyd è la vittima simbolo del Black Lives Matter, il movimento nato dopo la sua uccisione a Minneapolis, avvenuta due anni fa.

patrick-loyola Fonte foto: Twitter

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,