,,

Venezia, incendio in un'azienda di prodotti chimici

Il rogo ha creato una colonna di fumo nero visibile a chilometri di distanza

Un vasto incendio è divampato in un’industria chimica nella zona industriale di Porto Marghera, a Venezia. Le fiamme hanno dato vita ad un’alta colonna di fumo nero visibile da chilometri di distanza.  Secondo quanto riferito dall’azienda sanitaria sono rimaste ferite due persone, una delle quali in gravissime condizioni. Si tratterebbe di un operaio che sarebbe stato investito dall’esplosione di un serbatoio: è stato trasportato al centro ustioni dell’ospedale di Verona. L’altro ferito a Padova.

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro su Twitter ha invitato la popolazione in via precauzionale, a rimanere a casa e chiudere le finestre. Sul posto sono intervenute numerose squadre dei vigili del fuoco.

Le autorità sanitarie hanno fatto scattare il sistema d’allarme nell’area attorno allo stabilimento per il rischio di emissioni tossiche. La centrale operativa della Polizia locale informa che, in base al Piano per le industrie a rischio di incidente rilevante, “tutti i residenti nella Municipalità di Marghera devono restare in casa o in luogo chiuso e tenere chiuse porte e finestre”.

I sindacati, riporta il Corriere della Sera, hanno fatto sapere di essere impegnati da tempo per migliorare la sicurezza all’interno dell’impianto e proprio per questo era stato recentemente indetto anche uno sciopero.

Il rogo è divampato nella 3 V Sigma, azienda leader a livello mondiale di prodotti speciali chimici.

VirgilioNotizie | 15-05-2020 12:43

veenzia Fonte foto: Twitter
,,,,,,,