,,

A chi andranno le prime dosi di AstraZeneca: l'annuncio di Arcuri

Sabato 6 febbraio arriveranno in Italia le prime dosi del vaccino di AstraZeneca: il commissario Domenico Arcuri ha annunciato a chi andranno

Il nuovo piano vaccinale dell’Italia sta prendendo forma. Mentre le dosi di PfizerBioNTech e Moderna continueranno a essere riservate a over 80, persone fragili e operatori sociosanitari, quelle di AstraZeneca saranno somministrate ad altre categorie. Ad annunciarlo è stato il Commissario per l’emergenza, Domenico Arcuri, durante una conferenza stampa ripresa dall’Ansa.

A chi andranno le prime dosi di AstraZeneca: l’annuncio di Arcuri

Domenico Arcuri ha spiegato che il piano vaccinale messo a punto con le regioni e le province “funziona a pieno ritmo” e ha annunciato che sabato 6 febbraio arriveranno in Italia le prime 249.600 dosi del vaccino di AstraZeneca.

Stando alle parole del Commissario, saranno inizialmente stoccate nel deposito di Pratica di Mare: dalla prossima settimana si inizierà a somministrare. Ma a chi?

Arcuri ha reso noto che mentre i vaccini di Pfizer-BioNTech e Moderna saranno usati per la copertura della popolazione più a rischio (e quindi per abbassare la letalità), quello di AstraZeneca sarà destinato alle persone sotto i 55 anni. E alcune categorie avranno la precedenza:

  • insegnanti;
  • forze dell’ordine;
  • personale carcerario;
  • detenuti;
  • personale che vive nelle comunità. 

Piano vaccinale, prima tappa: quanti saranno i vaccinati entro marzo

Mentre si ragiona sull’opportunità di inserire anche il vaccino russo Sputnik V tra quelli somministrati, Domenico Arcuri ha fissato il primo obiettivo della nuova campagna vaccinale.

Entro la fine di marzo, ha dichiarato, ci si potrebbe avvicinare alla vaccinazione di 7 milioni di italiani. A gennaio, ha sottolineato, il nostro Paese ha ricevuto 2,3 milioni di dosi: a febbraio dovrebbero arrivarne 4,2 milioni, mentre a marzo 8,2 milioni. Un totale di 14,7 milioni di dosi (quindi, iniettando due dosi a testa, si prevede di vaccinare 7 milioni di persone), invece delle 28 milioni inizialmente previste.

Dove saranno somministrate le dosi? Arcuri ha assicurato che in Italia ci sono 293 punti di destinazione dei vaccini, ma le somministrazioni avverranno anche in altre strutture (per esempio nelle Rsa, una volta vaccinati tutti gli ospiti).

Il Commissario per l’emergenza ha concluso dicendo di non aver ancora sentito il premier incaricato, Mario Draghi: “Sta facendo le consultazioni con le forze politiche”.

VirgilioNotizie | 05-02-2021 12:35

Vaccino Pfizer, Moderna, AstraZeneca: come funzionano Fonte foto: ANSA
Vaccino Pfizer, Moderna, AstraZeneca: come funzionano
,,,,,,,