,,

Treviso, 26enne accoltellata in gravi condizioni. Fermato 16enne

Una giovane di 26 anni è stata aggredita a Mogliano, in provincia di Treviso, mentre passeggiava. Ricoverata in gravi condizioni

Una giovane di 26 anni è stata ferita da almeno 8 coltellate nel pomeriggio di lunedì 22 marzo a Marocco di Mogliano, in provincia di Treviso, mentre passeggiava. Come riporta l’Ansa, a sferrare i colpi sarebbe stato un ragazzo in bicicletta, fermato dai carabinieri. La 26enne è stata portata in gravi condizioni all’ospedale di Treviso dove è stata sottoposta a una delicata operazione chirurgica.

Fermato un 16enne

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, le condizioni della giovane sono stabili ma gravi. Le ferite provocate dal coltello hanno danneggiato i polmoni e le prossime ore saranno decisive per il decorso clinico.

Il giovane fermato per l’aggressione sarebbe un 16enne, anche lui moglianese, ma non sarebbero chiari i motivi che hanno spinto l’adolescente ad accanirsi con tale violenza sul corpo della vittima. Stando a quanto si apprende, avrebbe aggredito la giovane a margine di un tentativo di rapina e della conseguente colluttazione.

I soccorsi

A soccorrere la giovane sono stati due operai nei dintorni, che hanno sentito le urla e hanno chiamato carabinieri e 118. I due giovani erano nel frattempo rotolati in un fossato, da cui sono stati recuperati nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi. La ragazza ha poi perso i sensi mentre l’aggressore, coperto di sangue, era sotto choc.

“Un episodio inquietante – ha dichiarato il sindaco di Mogliano, come riporta il Corriere della Sera – speriamo di capire bene come sono andate le cose e il vero motivo di ciò che è successo. Il fatto che l’aggressore non abbia neanche 17 anni è un aspetto ancora più inquietante”.

VirgilioNotizie | 23-03-2021 10:52

carabinieri Fonte foto: 123rf
,,,,,,,