,,

Sgarbi sfida Conte e il Dpcm: la provocazione sui social

Vittorio Sgarbi ha lanciato una nuova provocazione nei confronti del Dpcm che impone la chiusura di ristoranti e bar alle 18

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Nuova provocazione di Vittorio Sgarbi nei confronti del premier Conte e del Dpcm del 24 ottobre. Con una foto pubblicata sul suo profilo social, il critico d’arte ha voluto protestare a suo modo contro la chiusura per bar e ristoranti imposta dal governo alle 18 in tutta Italia, ad eccezione di Trentino-Alto Adige e il comune di Sutri di cui Sgarbi è sindaco.

A corredo della foto, Sgarbi ha scritto tra il serio e il faceto: “Nell’autoproclamata Repubblica del Sutristan, i Dpcm di Conte non hanno alcuna efficacia. Per questo al ristorante ‘Da Giuseppi‘ (inaugurato proprio oggi) si cena ben oltre la mezzanotte…”.

A Sutri, comune della Tuscia, i ristoranti possono rimanere aperti fino alle 22 e i bar fino alle 20, come accade nelle province autonome di Bolzano e Trento. A margine della decisione, come riporta l’Ansa, Sgarbi ha precisato di “condividere la linea rigorosa del Presidente della Provincia di Trento”.

E proprio sul territorio trentino è situato un ristorante che, pur essendo ad appena pochi metri dal confine con il Veneto, può rimanere aperto fino alle 22.

La mappa delle proteste in tutta Italia contro il Dpcm Fonte foto: Facebook
La mappa delle proteste in tutta Italia contro il Dpcm
,,,,,,,,