,,

Operaio morto sull'A1 Variante Di Valico durante uno scavo vicino Bologna: è stato seppellito dal terreno

Un operaio di 50 anni è stato travolto dal terreno di uno scavo sull'A1 - Variante di Valico mentre lavorava: sul caso indagano i carabinieri

Pubblicato il:

Un operaio è morto mentre lavorava ad uno scavo insieme ad altri colleghi sull’A1 – Variante di Valico. La tragedia si è consumata intorno alle 10 del mattino di sabato 16 dicembre. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo si trovava all’interno di una trincea ricavata dal terreno per il passaggio delle tubature quando improvvisamente tutto sarebbe franato, travolgendolo. Inutili i soccorsi.

Operaio morto sull’A1-Variante di Valico

Un operaio è stato travolto dal terreno dal quale erano state ricavate delle buche per il passaggio di tubature.

La tragedia è avvenuta lungo l’autostrada A1 – Variante di Valico, più precisamente nella frazione di Pian del Voglio del territorio di San Benedetto Val di Sambro, in provincia di Bologna.

operaio morto a1 variante di valicoFonte foto: TuttoCittà.it
Un operaio è morto durante uno scavo sull’A1 – Variante di Valico nei pressi di Bologna

Ad allertare i soccorsi sono stati i suoi colleghi, che dopo aver scoperto l’incidente hanno chiamato il 118 e i vigili del fuoco, ma all’arrivo dei soccorritori per l’uomo non c’era più nulla da fare.

L’operaio, 50 anni, era originario della provincia di Caserta.

Cos’è successo

La dinamica della tragedia è ora oggetto di accertamenti da parte dei carabinieri e degli uomini della Medicina del Lavoro.

Secondo una prima ricostruzione riportata da ‘Il Resto del Carlino’ e ripresa da ‘Fanpage’, la ditta Ap Costruzioni del consorzio Krea si trovava in via Setta, in località Pian del Voglio del comune di San Benedetto Val di Sambro (Bologna), per un intervento richiesto da Autostrade.

Gli operai dovevano realizzare delle tubature e per questo avevano scavato trincee di circa tre metri di altezza.

L’operaio caduto durante il lavoro si trovava all’interno di uno di questi scavi effettuati per l’occasione, quando improvvisamente il terreno sopra di lui avrebbe ceduto, seppellendolo.

Immediato è stato il tentativo di salvarlo da parte dei colleghi, che hanno subito chiamato i soccorsi. Sul luogo sono arrivati i vigili del fuoco di Castiglione dei Pepoli con l’autogru e l’Urban Search and Rescue (Usar) di Bologna, oltre ai sanitari del 118.

Per l’operaio, purtroppo, era già tardi.

Le indagini e il messaggio della ditta

Come già detto, le indagini per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia sono nelle mani dei carabinieri e della Medicina del Lavoro. Nel frattempo l’azienda cui l’operaio era dipendente ha diffuso una nota per esprimere “profondo cordoglio per la scomparsa dell’operaio rimasto vittima questa mattina di un incidente accaduto durante le attività per la realizzazione di trincee drenanti in un’area collinare”.

Quindi:

La società, nel ribadire piena vicinanza alla famiglia per la triste perdita, conferma di essersi da subito attivata per fornire alle Autorità competenti tutte le informazioni in suo possesso per contribuire a una corretta ricostruzione della vicenda.

Recentemente un’altra tragedia sul lavoro ha avuto come protagonista un giovane di 24 anni, precipitato per oltre 10 metri da un’impalcatura a Gaiole in Chianti (Siena).

operaio-morto-a1-variante-di-valico Fonte foto: iStock

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,