,,

Nuovo dpcm, cinema verso la chiusura: la polemica di Muccino

Il regista Gabriele Muccino ha commentato polemicamente la possibile nuova chiusura delle sale cinematografiche

Gabriele Muccino ha commentato con una nota polemica la bozza del nuovo dpcm anti coronavirus che dovrebbe entrare in vigore in Italia a partire da lunedì 26 ottobre. Su ‘Twitter’, il regista ha scritto: “Leggo che vogliono richiudere cinema e teatri. Ma lo sanno che i cinema sono praticamente vuoti? Hanno perso l’80-90% rispetto a un anno fa e durante il primo lockdown furono, insieme ai teatri, i primi a chiudere, prima di tutti. Mi concentrerei su altro… no?“.

Nella prima bozza provvisoria del nuovo dpcm, diffusa da ‘Ansa’, si legge che “sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto”.

Mario Lorini, presidente dell’Associazione Nazionale Esercenti Cinematografici, ha commentato così all”Ansa’ la possibile nuova chiusura delle sale: “Aspettiamo le ultime decisioni del governo e la conferenza stampa annunciata. In una situazione come questa di gravità crescente, la Salute nazionale viene prima di tutto”.

Secondo Lorini, in questi mesi, “nei quali hanno riaffrontato la sfida del mercato, i cinema si sono dimostrati luoghi molto sicuri e pronti a fare la loro parte”.

Ancora Lorini: “Le riduzioni alla circolazione del pubblico ipotizzate sia fino alle 18 o anche alle 21 di fatto impediscono la prosecuzione della nostra attività negli orari in cui normalmente si svolgono gli spettacoli più seguiti. Comunque c’è grande fiducia e dialogo, siamo sempre in contatto con i vertici del Mibact, che hanno sostenuto e sosterranno il settore, come ha ribadito da poco anche il Ministro”.

VIRGILIO NOTIZIE | 24-10-2020 23:27

Bozza nuovo dpcm: tutte le misure previste Fonte foto: Ansa
Bozza nuovo dpcm: tutte le misure previste
,,,,,,,