,,

Sassoli insultato da No vax, denunciato autore di un messaggio d'odio: era amministratore di un canale social

L'utente è stato denunciato per i messaggi d'odio lesivi della memoria dell'ex presidente dell'Europarlamento

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un 40enne amministratore di un canale Telegram di contenuti No vax è stato denunciato per i messaggi d’odio pubblicati in rete all’indirizzo dell’ex presidente del Parlamento europeo David Sassoli, morto l’11 gennaio. Lo riporta Adnkronos.

No vax autore di insulti a Sassoli denunciato, il messaggio

In occasione della scomparsa del politico e giornalista italiano, l’uomo, residente nella provincia di Napoli, aveva scritto un messaggio che ha fatto il giro dei social e che è stato ripreso anche da alcune testate giornalistiche: “Ogni tanto una buonissima notizia. Se ne va mr. ‘Il green pass non è discriminatorio’ Sassoli. Adesso venitevi a prendere gli altri, grazie”.

Contrassegnati con l’hashtag #nessunacorrelazione, sono stati diversi gli insulti e i commenti offensivi che hanno popolato la rete, inspirati da teorie complottiste No vax, secondo le quali David Sassoli sarebbe morto a causa del vaccino anti-Covid.

No vax autore di insulti a Sassoli denunciato, le indagini

Nell’ambito del monitoraggio informativo del web che ha fatto seguito alla notizia, effettuato su diversi canali Telegram, profili Facebook e Twitter, la Polizia postale e delle Comunicazioni ha riscontrato la pubblicazione di numerosi post del genere.

Le verifiche degli agenti hanno permesso di risalire all’utente 40enne, già denunciato per inosservanza delle misure sanitarie in materia di Covid, che è risultato essere anche amministratore di un canale Telegram con più di 30.000 iscritti, sul quale l’indagato ha pubblicato numerosi messaggi di incitamento alla violazione delle disposizioni sulla gestione dell’emergenza pandemica da Covid-19.

Sulla base degli accertamenti informatici, il Compartimento Polizia postale di Napoli, ha denunciato il presunto autore del commento lesivo della memoria di David Sassoli e, sotto la direzione della procura di Napoli Nord, ha eseguito una perquisizione informatica, nel corso della quale sono state rinvenute tracce informatiche legate alla pubblicazione del messaggio d’odio nei confronti dell’ex presidente del Parlamento europeo dall’account “Ugo Fuoco”.

No vax autore di insulti a Sassoli denunciato, identificato amministrato di un canale TelegramFonte foto: ANSA
Le condoglianze alla camera ardente per David Sassoli

No vax autore di insulti a Sassoli denunciato, i commenti d’odio

Il giornalista e politico italiano è stato bersaglio di diversi messaggi d’odio e complottisti sui social che hanno provocato l’indignazione dell’opinione pubblica e di alcuni noti personaggi intervenuti a difesa della memoria del defunto.

È stato il caso del direttore del TG LA7 Enrico Mentana che sul suo profilo Instagram ha pubblicato lo screenshot del messaggio dell’utente che recitava: “Sassolini ma il vaccino non proteggeva da conseguenze gravi? Che meraviglia. Sono tanto felice. #Sassoli”.

Il giornalista ha commentato: “Caro Twitter, cara polizia postale, mi aiutate a identificare questo ignobile essere, in modo da poterlo denunciare? Già che ci sei, caro Twitter, non sarebbe il caso di accompagnare all’uscita lui/lei e i 21 vigliacchi che hanno messo ‘mi piace’?”.

Camera ardente per David Sassoli in Campidoglio, l'addio di Draghi e Mattarella Fonte foto: ANSA
Camera ardente per David Sassoli in Campidoglio, l'addio di Draghi e Mattarella
,,,,,,,