,,

Funerale David Sassoli, l'ultimo saluto al presidente del Parlamento europeo: a Roma i funerali di Stato

L'ultimo saluto a David Sassoli. A Roma si celebrano i funerali di Stato alla presenza delle più alte cariche italiane ed europee

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Venerdì 14 gennaio l’ultimo saluto a David Sassoli, il giornalista di Rai 1 appassionato di politica, tanto da arrivare a ricoprire il prestigioso ruolo di presidente del Parlamento europeo. Sono iniziati alle 12 i funerali di Stato nella chiesa di Santa Maria degli Angeli a Roma con le più alte cariche dello Stato e i rappresentati delle istituzioni italiane ed europee.

Giovedì 13 gennaio la camera ardente al Campidoglio ha contato oltre 4 mila presenze. Tra chi ha voluto rendergli omaggio, oltre al sindaco di Roma Roberto Gualtieri, anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il presidente del Consiglio, Mario Draghi.

David Sassoli, a Roma i funerali di Stato

Il feretro ha lasciato il Campidoglio, dove era stata allestita la camera ardente, ed è arrivato alla Basilica di Santa Maria degli Angeli allle 11.55.

A David Sassoli sono stati resi gli onori militari, con l’esecuzione del silenzio prima di accedere all’interno della chiesa, nella quale sono ammesse fino a 300 persone, mentre all’esterno è stato allestito un maxi schermo per consentire ai cittadini presenti di assistere al rito funebre.

Con una bandiera europea posata sopra, il feretro di David Sassoli è stato accompagnato da sei carabinieri in alta uniforme all’interno della basilica.

Ad officiare la messa l’Arcivescovo di Bologna, Cardinale Matteo Zuppi, assieme all’Arcivescovo di Firenze Cardinale Giuseppe Betori, il Vicario generale per la diocesi di Roma Cardinale Angelo De Donatis, il Segretario per i Rapporti con gli Stati Paul Gallagher, Mons. Massimiliano Boiardi e Padre Francesco Occhetta.

Funerale David Sassoli, l'ultimo saluto al presidente del Parlamento europeo: a Roma i funerali di Stato
La moglie e i figli di David Sassoli ai funerali di Stato

“Tanti lo consideravano uno di noi per quell’aria empatica, un po’ per tutti era un compagno di classe, quello che tutti avremmo desiderato, che sicuramente ci avrebbe aiutato”. Così nella sua omelia il cardinale Matteo Zuppi, amico sin dai tempi del liceo dello scomparso presidente del Parlamento europeo.

“Era un uomo di parte e anche un uomo di tutti, la sua parte era quella della persona: per lui la politica doveva essere per il bene comune. Ecco perché voleva un’Europa unita con i valori fondativi, e ha servito perché le istituzioni funzionassero. Non ideologie ma ideali, non calcoli ma una visione”, ha detto l’arcivescovo di Bologna citando l’ultimo messaggio pubblico di David Sassoli prima di Natale.

Funerale David Sassoli, il ricordo dei figli e della moglie

“Oltre a buongiorno e buonasera, esclamavi sempre ‘evviva’, come se anche solo incontrarsi fosse già una vittoria” ha ricordato Giulio Sassoli durante i funerali del padre David, in cui ha ricordato “la sua spontaneità e i modi di fare sempre autentici, in ogni contesto”.

Il figlio Giulio ha rievocato “la dignità di chi non ha mai fatto pesare la sua malattia, né ora né anni fa. In un mondo di scuse, dicevi ‘Sì ma io c’ho da fa’. Ci hai insegnato che la fama e la popolarità hanno senso solo se si riescono a fare cose utili”. La sorella Livia ha poi letto l’ultimo messaggio pronunciato da David Sassoli prima di Natale.

“Sarà dura, durissima, ma in questi anni ci hai dimostrato che niente è impossibile”, ha detto Alessandra Vittorini rivolgendosi al marito David Sassoli durante i funerali.

“Ti abbiamo sempre diviso e condiviso con altri, famiglia e lavoro, famiglia e politica, famiglia e passioni. Altri luoghi e altri impegni con cui hai costruito con tenacia il tuo modo di essere, di fare, i tuoi valori”, ha aggiunto.

“Noi siamo stati il tuo punto fermo ma dividerti e condividerti con altri ha prodotto questa cosa immensa a cui stiamo assistendo in queste ore, e che abbiamo visto nei fiori e nei biglietti trovati l’altro ieri attaccati al portone in strada”.

Funerale David Sassoli, i politici italiani presenti: da Mattarella a Draghi

A rappresentare le istituzioni italiane al funerale di David Sassoli ci sono, tra gli altri:

  • Sergio Mattarella: presidente della Repubblica
  • Maria Elisabetta Alberti Casellati: presidente del Senato;
  • Roberto Fico: presidente della Camera;
  • Mario Draghi: presidente del Consiglio;
  • Giancarlo Coraggio: presidente della Corte costituzionale;
  • Roberto Gualtieri, sindaco di Roma;
  • Enrico Letta, segretario del Pd;
  • ministri e membri del Governo;
  • Ignazio Visco: governatore della Banca d’Italia Visco.

Funerale David Sassoli, i politici europei presenti: da von der Leyen a Michel

Non mancano le figure di spicco della politica europea a rendere omaggio David Sassoli:

  • Ursula von der Leyen: presidente della Commissione Ue;
  • Charles Michel: presidente del Consiglio;
  • Pedro Sanchez, premier spagnolo;
  • Roberta Metsola: vice presidente vicaria del Parlamento europeo;
  • alti funzionari del Parlamento europeo;
  • Fabio Panetta: membro italiano del comitato esecutivo della Bce.

Camera ardente per David Sassoli in Campidoglio, l'addio di Draghi e Mattarella Fonte foto: ANSA
Camera ardente per David Sassoli in Campidoglio, l'addio di Draghi e Mattarella
,,,,,,,