,,

Morto investito da un'ambulanza a Conegliano vicino Treviso: era uscito per portare fuori i suoi due cani

Un uomo che passeggiava con i propri cani è morto dopo essere stato investito da un’ambulanza in emergenza: morto anche uno degli animali nell’impatto

Pubblicato il:

Un uomo di 75 anni è morto mentre si trovava di sera a passeggio con i propri cani a Conegliano. L’uomo è stato improvvisamente investito da un’ambulanza in emergenza, ed è deceduto sul colpo. Anche uno dei cani della vittima è morto dopo essere stato travolto dal mezzo.

L’incidente mortale a Conegliano

L’incidente nel quale ha perso la vita un uomo di 75 anni è avvenuto intorno alle ore 23 della serata di ieri – giovedì 8 febbraio – nel comune di Conegliano, paese della provincia di Treviso, in Veneto.

L’uomo era uscito a passeggio con i propri cani, e procedeva su via XXIV Maggio, nel quartiere di Monticella, quando è stato improvvisamente travolto da un’ambulanza del Suem 118, che essendo in emergenza viaggiava ad alta velocità.

Morto investito da un'ambulanza a Conegliano vicino Treviso: era uscito per portare fuori i suoi due caniFonte foto: Tuttocittà.it
Conegliano, paese della provincia di Treviso nel quale un uomo di 75 anni è morto dopo essere stato investito da un’ambulanza

L’impatto è stato talmente violento da aver allarmato diversi abitanti della zona, che sono usciti dalle proprie abitazioni per vedere cosa fosse successo, trovandosi di fronte ad una scena straziante.

L’arrivo dei soccorsi

Sul luogo dell’incidente, oltre agli agenti della Polstrada, è arrivata un’altra ambulanza del Suem con il personale medico, che hanno immediatamente provato a rianimare il 75enne, riverso privo di sensi in strada a circa venti metri dall’impatto, con uno dei suoi cagnolini a vegliare di fianco a lui.

Lo staff sanitario non ha però potuto far nulla per l’uomo, le cui ferite erano troppo gravi. Il 75enne è stato dichiarato morto sul colpo. Insieme a lui, travolto e ucciso anche uno dei due cani con i quali era uscito.

L’autista dell’ambulanza, un 63enne di Vittorio Veneto, è rimasto sotto choc, ma fortunatamente illeso. Il paziente a bordo, che stava trasportando dal reparto di rianimazione dell’ospedale di Vittorio Veneto a quello di Conegliano, è stato poi accompagnato in ospedale da un’altra ambulanza.

La dinamica dell’incidente

Gli agenti della Polstrada e del Commissariato locale, coordinati dal dirigente Vincenzo Zonno, hanno poi effettuato tutti i rilievi necessari alla ricostruzione della dinamica. Da chiarire anche se l’uomo stesse attraversando la strada, se l’ambulanza abbia sbandato o se fossero coinvolti altri mezzi.

La vittima dell’incidente è Adriano Canzian, ex geometra classe ’48 che risiedeva nel comune limitrofo di San Vendemiano. Scioccati anche i residenti del posto, che hanno raccontato ad alcune testate locali di aver “visto quel pover’uomo steso sull’asfalto a bordo strada privo di vita dopo essere stato sbalzato da quello spaventoso urto”.

“Il cane era smarrito e cercava di dare inutilmente conforto al suo padrone che però non dava più segni di vita – continua poi il racconto dei testimoni – Non avrei mai immaginato di dover vedere un simile strazio”.

conegliano-ambulanza-morto-investito Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,