,,

Governo nel caos dopo il voto sulla Tav. La mossa di Di Maio

Il pentastellato ha condiviso su Facebook le parole di Beppe Grillo: "M5s non ha tradito"

Il governo si spacca al Senato sulla Tav e il voto sulle mozioni lo conferma. Quella del Movimento 5 stelle, contraria all’opera, viene bocciata, con 181 no e 110 sì, come riporta Ansa, mentre le altre (Pd, FI, FdI e Emma Bonino), tutte favorevoli alla Tav, vengono approvate.

Per il senatore Massimiliano Romeo della Lega “Si apre un problema politico” e il Pd incalza: “Conte salga al Quirinale”. Anche Silvio Berlusconi commenta chiedendo le elezioni anticipate.

Matteo Salvini, dopo essersi allontanato in silenzio, avrebbe scritto un messaggio ai leghisti chiedendogli di non allontanarsi per le ferie e tra i senatori della Lega ci sarebbe un clima di “mobilitazione”.

Luigi Di Maio: “M5s non ha tradito”

Sulle mozioni Tav non c’è stato ancora nessun commento da parte di Luigi Di Maio, soltanto una condivisione sui social network, come riporta Tgcom24. Il pentastellato, infatti ha condiviso il post su Facebook di Beppe Grillo. Il Garante del M5S, poche ore fa, aveva infatti replicato al leader dei No Tav Alberto Perino: “Non avere la forza numerica per bloccare l’inutile piramide non significa tradire”.

Tutti gli scontri tra Lega e 5 Stelle.

VIRGILIO NOTIZIE | 07-08-2019 17:43

Tav in Senato, alta tensione nel Governo: tutte le dichiarazioni Fonte foto: Ansa
Tav in Senato, alta tensione nel Governo: tutte le dichiarazioni
,,,,,,,