,,

Ginecologo di Bari, proponeva sesso alle pazienti come terapia per il papilloma: numerose segnalazioni

Un ginecologo barese è finito sotto inchiesta dopo la denuncia in TV di abusi da parte di una paziente

Avrebbe proposto a diverse pazienti come terapia contro il papilloma virus dei rapporti sessuali con lui. Un ginecologo di Bari è finito sotto inchiesta sia da parte dell’Ordine dei medici sia da parte della Procura dopo la denuncia in Tv da parte di una paziente alla trasmissione “Le Iene”. A seguito del servizio sarebbero decine le segnalazioni arrivate al centro antiviolenza del capoluogo pugliese. Nelle ultime ore il medico ha dato le dimissioni dall’Ordine e ha chiesto la cancellazione dall’Albo.

Ginecologo di Bari proponeva rapporti sessuali alle pazienti come terapia: la richiesta di radiazione

Il ginecologo 68enne, conosciuto per le sue pubblicazioni internazionali, ma ormai in pensione, ha continuato a esercitare la sua professione nel suo studio privato nel centro di Bari.

Difeso dall’avvocato Roberto Eustachio Sisto, ha comunicato la sua decisione di essere radiato dopo essere stato travolto dallo scandalo, continuando però a negare qualsiasi violenza, giustificandosi così, come riportato da Repubblica: “Io che ho curato con successo e da oltre 40 anni centinaia di donne, che ho fatto nascere centinaia di loro figli, ho solo proposto una alternativa di trattamento che ha dato dei risultati e che comunque è sempre stata assistita da assoluta libertà di scelta”.

Ginecologo di Bari proponeva rapporti sessuali alle pazienti come terapia: il servizio

Alla denuncia della prima paziente sono seguite diverse altre segnalazioni contro il medico: “Ci sono arrivate diverse segnalazioni negli ultimi giorni, decine. Donne che si sono ritrovate e vivere una situazione analoga ad Anna Maria. Alcune valutano di denunciare, altre hanno paura, anche perché è molto alto di livello di vittimizzazione secondaria cui stiamo assistendo. Ma lei li ha letti i commenti social sulla vicenda? Se l’è cercata, ma come ha fatto a cascarci, e altre cose del genere. Questo fa paura” ha raccontato al Corriere della Sera, Marika Massara, coordinatrice del centro antiviolenza del Comune di Bari.

Nel servizio andato in onda, il medico contattato dall’inviata delle Iene appositamente per smascherarlo, rivelava la presenza del papilloma virus nonostante la paziente fosse sana proponendo alla donna il rapporto sessuale con lui che era vaccinato per essere negativizzata.

“Lo faccio per un fatto mio di studi e anche per le persone che ho salvato” avrebbe detto una volta incontrata la giornalista all’appuntamento nella camera d’albergo.

 

VirgilioNotizie | 24-11-2021 10:33

medico Fonte foto: ANSA
,,,,,,,