,,

Eclissi solare totale 2024, grande attesa per lo spettacolo della nostra stella dell'8 aprile: dove si vedrà

L'eclissi totale di Sole sarà visibile per 31,5 milioni di persone il prossimo 8 aprile nel Nord America, dove sarà la più lunga degli ultimi 100 anni

Pubblicato il:

Il prossimo 8 aprile il Sole sarà coperto completamente dalla Luna per oltre quattro lunghi minuti. Si tratta di uno dei fenomeni astronomici più attesi del 2024, per il quale è già cominciato il conto alla rovescia negli Stati Uniti, dove sarà l’eclissi solare più lunga degli ultimi 100 anni. Un’occasione imperdibile per gli scienziati di scoprire nuovi elementi sull’attività nostra stella, ma anche di assistere a uno spettacolo unico per oltre 30 milioni di persone.

L’evento

L’attesa sta crescendo sempre di più negli Usa, dove lo spettacolo celeste è stato ribattezzato Great American Eclipse: “Questa sarà l’eclissi più popolata degli Stati Uniti, con 31,5 milioni di persone che potranno uscire di casa e vivere questo evento” ha detto alla conferenza stampa dell’American Geophysical Union, Kelly Korreck, responsabile del programma NASA per l’eclissi solare totale.

L’eclisse solare totale sarà visibile soltanto nel Nord America e interesserà in particolare una fascia che attraverserà il continente da Canada, Stati Uniti e Messico. Il fenomeno non si potrà osservare dall’Italia, dove gli appassionati potranno comunque seguire lo spettacolo tramite le tante dirette streaming che saranno trasmesse l’8 aprile.

Eclissi solare totale 2024, grande attesa per l'oscuramento della nostra stella l'8 aprile: dove si vedràFonte foto: ANSA

L’eclissi solare anulare fotografata a Panama a ottobre 2023

Dove si potrà vedere

Secondo il sito web Great American Eclipse l’eclissi solare totale partirà dalla messicana Mazatlán intorno alle 12.07 locali, quando il Sole sarà coperto quasi perfettamente dalla Luna, oscurando il cielo per 4 minuti e 27 secondi.

Il fenomeno si sposterà poi in Texas, dove sono previste condizioni meteorologiche perfette per i cacciatori di eclissi, e arriverà fino al Maine e a Terranova, in Canada, passando per alcune grandi città come Austin, Dallas, Waco, FortWorth, Indianapolis e Cleveland.

L’Europa sarà esclusa dal fenomeno, a parte le isole portoghesi delle Azzorre, nel cuore dell’Atlantico, dove ci sarà un’eclissi rilevante. Le altre località del Portogallo continentale, come quelle spagnole e britanniche affacciate sull’Oceano, potranno comunque godere almeno di un’eclissi di Sole parziale.

Perché sarà un’eclissi speciale

Proprio in queste ultime due città, insieme a Kerrville, nel Texas Hill Country, la NASA ha programmato trasmissioni in diretta e di inviare esperti sul posto. Gli scienziati ritengono che l’eclisse totale 2024 potrebbe essere caratterizzata da una grande eruzione solare chiamata espulsione di massa coronale, che la renderebbe ancora più spettacolare.

Rispetto all’ultima eclissi totale di Sole visibile dagli Stati Uniti dell’agosto 2017, quella di quest’anno registrerà una fase di massima attività della nostra stella. Rispetto a sette anni fa il fenomeno dovrebbe apparire più grande e con più “pennacchi”, importanti da osservare perché spesso possono interferire con i satelliti nelle telecomunicazioni e per le spedizioni spaziali in orbita attorno alla Terra.

“L’eclissi di aprile sarà molto diversa da quella del 2017  – ha spiegato a Scientific American Lisa Hupton, scienziata solare al Southwest Research Institute di Boulder, in Colorado – In questo caso, vista la maggiore attività solare, dovremmo essere in grado di osservare molto più in dettaglio la corona solare”.

eclisse-solare Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,