,,

Covid, sfogo di Galli contro politica e cittadini: cosa rischiamo

L'infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, ha criticato il comportamento di politica e cittadini durante l'emergenza Covid

Massimo Galli, infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano, è tornato a parlare dell’emergenza coronavirus in Italia in occasione di un’intervista concessa a ‘La Repubblica’, in cui se l’è presa sia con la politica che con i cittadini. Queste le sue parole: “Mi sembra il solito tira e molla della politica, dovuta alla la presenza di anime diverse dentro al governo e nella stessa opposizione”.

Secondo Galli, “stringere” è l’idea migliore: “Mi sembra evidente. L’ho detto tante volte”.

Poi il nuovo affondo: “Ho appena incontrato un conoscente che stimo e che mi ha detto: ‘Sono stato in centro, c’era una quantità di gente incredibile, è possibile che non capiscano?’. ‘Ma tu dov’eri?’, gli ho domandato: ‘Forse sei tu a non aver capito’. È rimasto senza parole. Qualche volta anche chi è ben intenzionato finisce per non cogliere il messaggio di fondo, cioè che bisogna limitare al massimo le situazioni pericolose“.

Ancora Galli: “L’impressione è che, appena si dà un minimo segnale di rilassamento delle misure, la gente si prenda il braccio e non solo il dito“.

Poi l’avvertimento: “Rischiamo una ripresa gagliarda della seconda ondata e di vanificare tutti i sacrifici fatti”.

La previsione dell’esperto: “Se si va avanti così, ci porteremo dietro il coronavirus per chissà quanto. Almeno fino all’immunità di gregge che, se andrà tutto bene, arriverà tra un anno“.

Covid in Italia: la previsione di Crisanti

Altrettanto dura è stata la previsione di Andrea Crisanti, che all”Ansa’ ha dichiarato in merito all’evoluzione della pandemia: “Se rimangono le condizioni che ci hanno portato alla seconda ondata, e in mancanza di un piano nazionale, la terza ondata pandemica è una certezza e non una probabilità”.

VirgilioNotizie | 15-12-2020 15:41

Il Covid non uccide ovunque allo stesso modo: la mappa in Italia Fonte foto: ANSA
Il Covid non uccide ovunque allo stesso modo: la mappa in Italia
,,,,,,,