,,

Chef italiano morto a New York: chi era Andrea Zamperoni

Andrea Zamperoni, lo chef italiano trovato morto a New York, viene descritto come un ragazzo straordinario da amici e colleghi

Andrea Zamperoni, lo chef italiano trovato morto in circostanze misteriose in un ostello nel Queens, a New York, viene descritto come un ragazzo straordinario da amici e colleghi. Come riporta Il Messaggero, Arrigo Cipriani, il proprietario del ristorante in cui lavorava Andrea, considerava lo chef deceduto “uno di famiglia“.

Il giovane si era trasferito a New York da poco più di un anno, per lavorare al ristorante Cipriani Dolci. Scomparso da sabato, aveva messo in allarme i suoi colleghi, vista la serietà con cui ogni giorno si impegnava nel suo lavoro. Cipriani ha aggiunto: “Ha lavorato tanto con noi: almeno una decina di anni nei nostri ristoranti di Londra, Miami, Abu Dhabi. Andrea girava per il mondo”.

Andrea Zamperoni aveva 33 anni, era nato a Casalpusterlengo, nella provincia di Lodi, e fin da giovane si era spostato all’estero per lavorare. Aveva quindi avuto modo di fare esperienza nel campo della ristorazione in diversi locali della catena, prima di approdare nella città in cui ha trovato la morte in circostanze tuttora da chiarire. Proprio per far luce sulla vicenda, la Procura di Lodi ha aperto un’inchiesta.

VIRGILIO NOTIZIE | 23-08-2019 11:53

chef-morto Fonte foto: ANSA
,,,,,,,