,,

Casapound, notificato il sequestro della sede a Roma

Iniziano le procedure di sequestro della sede in via Napoleone III

La Procura della Repubblica capitolina contesta i reati di associazione a delinquere finalizzata all’istigazione all’odio razziale e occupazione abusiva di immobile nei confronti dei vertici di Casapound: Gianluca Iannone, Andrea Antonini e Simone Di Stefano. Come riporta l’Ansa, hanno avuto inizio le procedure di sequestro della sede in via Napoleone III, occupato da anni e utilizzato come “quartier generale”.

La notifica del provvedimento del gip di Roma, che dopo le richieste del pm Eugenio Albamonte, dovrebbe essere completata all’inizio della prossima settimana.

L’Anpi, come riporta l’Ansa, ha commentato la notizia: “Siamo contenti che questa iniziativa sia stata assunta. Ora aspettiamo l’evoluzione dal punto di vista giudiziario”. Il vicepresidente Emilio Ricci ha quindi aggiunto: “Esprimiamo viva soddisfazione per il provvedimento che era stato richiesto dalla Procura sulla base della nostra denuncia”.

Si accoda anche la sindaca Virginia Raggi: “Un momento storico, una vittoria per la città”.

VirgilioNotizie | 04-06-2020 13:33

e1921cd78ac9b6171009c5ff05e17107.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,