,,

Buonasera presidente, bambina scrive lettera a Conte che risponde

Buonasera presidente, mi chiamo Lavinia ho 11 anni e sono di Agropoli“. Comincia così una lettera particolareche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha ricevuto da una bambina, scritta di suo pugno, e che lo stesso Premier ha voluto pubblicare sui suoi canali social rispondendo alle domande della bimba.

E’ stato lo zio a consegnare la lettera al premier Conte. La piccola Lavinia, che non ha potuto prendere parte all’incontro del presidente del Consiglio con la comunità del Salernitano, a causa di alcuni problemi di salute, ha scritto tra le altre cose: “Sono contro la plastica, quindi mi piacerebbe che lei distribuisse degli erogatori d’acqua potabile nelle città italiane (e non solo), così da collaborare per un mondo migliore”.

Giuseppe Conte molto toccato dalla lettera della bambina ha voluto rispondere sui social: “Cara Lavinia […] La tua sensibilità per la tutela dell’ambiente è lodevole. Posso rassicurarti che anche io ho molto a cuore questi obiettivi […] Quando ci incontreremo tu mi illustrerai in dettaglio la tua proposta”.

I numerosi followers di Conte hanno molto apprezzato sia la lettera della piccola Lavinia che il gesto di Conte che ha voluto dare voce ad una così tenera bambina. “Grazie di cuore, Presidente! Lavinia è emozionata e felicissima per la sua risposta. La sua battaglia è reale e, nel suo piccolo, si impegna molto a portarla avanti ogni giorno” si legge tra i commenti; “Grazie x aver condiviso questa amorevole lettera con tutti noi! avanti a testa alta”; “Dolcissimo amore Brava! Presidente i bambini sono meglio di noi adulti e lei ha fatto bene a risponderle perché in effetti è a loro che si devono dare spiegazioni visto che vivono più problemi che infanzia spensierata!Grazie per la sua sensibilità!”

VIRGILIO NOTIZIE | 01-12-2019 16:34

A Conte cittadinanza e chiavi Candela, paese sua infanzia Fonte foto: Ansa
,,,,,,,