,,

Anziana scomparsa dalla provincia di Roma trovata morta in un bosco vicino Viterbo: fermato il figlio 60enne

La donna di quasi 90 anni era scomparsa da oltre due settimane quando uno dei suoi figli ha lanciato l'allarme attivando le ricerche della madre

Pubblicato il:

Una donna di quasi 90 anni è stata ritrovata morta in un bosco in provincia di Viterbo. La svolta sul caso dell’anziana scomparsa da oltre due settimane è arrivata nella giornata di sabato 10 febbraio, quando i carabinieri hanno rinvenuto il corpo. Le ricerche sono iniziate qualche giorno fa, dopo che uno dei figli della donna ha sporto denuncia di scomparsa. L’uomo, infatti, non riusciva a rintracciare la madre ormai da giorni. Al momento l’altro figlio della donna è in stato di fermo con l’accusa di occultamento di cadavere.

L’allarme lanciato dal figlio della donna scomparsa

La scomparsa dell’anziana di Canale Monterano, piccolo comune in provincia di Roma, risale allo scorso 24 gennaio.

A lanciare l’allarme è stato uno dei figli della donna, residente in Emilia Romagna, che da giorni non riusciva più a mettersi in contatto con la madre.

La riserva del lago di Vico, in provincia di ViterboFonte foto: Tuttocittà.it
La Riserva del lago di Vico, in provincia di Viterbo, dove è stato ritrovato il corpo dell’anziana

Stando alle informazioni disponibili, pare che suo fratello non gli fornisse spiegazioni sui motivi per cui la donna era diventata irreperibile. Così, lo scorso fine settimana, il figlio dell’anziana ha sporto denuncia attivando le ricerche da parte dei carabinieri.

Il fermo del 60enne accusato di occultamento di cadavere

Come riporta l’agenzia di stampa ‘Ansa‘, dalle indagini sarebbe emerso che il figlio 60enne della donna è disoccupato e che a inizio mese avrebbe ritirato la pensione della madre per poi staccare i cellulari rendendosi irreperibile.

Ma i carabinieri di Ronciglione sarebbero riusciti a rintracciarlo giovedì scorso. Nei confronti dell’uomo, infatti, i carabinieri hanno eseguito un provvedimento di fermo emesso dalla Procura di Civitavecchia.

A quel punto, il 60enne avrebbe confessato di aver occultato il cadavere della madre. Tanto che sarebbe proprio lui a fornire agli agenti le indicazioni utili a ritrovare il corpo.

Proseguono le indagini: si attende l’autopsia

Stando a quanto riportato in queste ore, infatti, i carabinieri avrebbero ritrovato il corpo dell’anziana donna nascosto in un bosco in provincia di Viterbo. Più precisamente, il cadavere si trovava nella Riserva del lago di Vico.

Il figlio 60enne è ancora in stato di fermo con l’accusa di occultamento di cadavere. Ma le indagini proseguono per chiarire la dinamica della vicenda.

Si attende, in particolare, l’esito dell’autopsia al fine di stabilire la causa del decesso dell’anziana.

anziana-morta-bosco-viterbo Fonte foto: istockphoto

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,