Milano, militari accoltellati: il video dell'aggressione

Le immagini delle telecamere di sorveglianza che documentano l'aggressione ai militari

Tre uomini in divisa che si rivolgono a un passante incappucciato in uno dei corridoi della stazione Centrale di Milano. In pochi secondi il passante aggredisce gli uomini delle forze dell’ordine, ne nasce una colluttazione mentre la gente assiste terrorizzata. Le immagini delle telecamere di sorveglianza mostrano gli attimi concitati in cui Ismail Tommaso Hosni, un 20enne di padre magrebino e di madre italiana, ha attaccato armato di coltello la pattuglia provocando il ferimento di 2 militari e un agente di polizia. Per lui l’arresto e l’accusa di tentato omicidio.

“Sono solo e abbandonato”. avrebbe detto, a quanto riporta Ansa, agli investigatori. La Procura ha inoltrato al gip la richiesta di convalida dell’arresto e di custodia cautelare in carcere. Il giovane viene descritto come uno sbandato, gravitante all’interno della stazione milanese; nel suo passato numerose denunce per vari reati. Sul suo profilo Facebook sono stati trovati anche video inneggianti all’Isis che sono oggetto di indagine. Sul giovane aggressore anche il sospetto di un percorso di radicalizzazione avvenuto negli ultimi tempi.