,,

Violenza al corteo del Primo Maggio a Torino, manganellate e cariche della polizia contro i manifestanti

Tensioni al tradizionale corteo del Primo Maggio di Torino tra i manifestanti e gli agenti, intervenuti anche con manganellate e cariche sulla folla

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Momenti di tensione a Torino durante la Festa dei Lavoratori del Primo Maggio in occasione del consueto corteo, tornato per le strade della città dopo due anni di pandemia. Le forze di polizia sono intervenute con due cariche distinte. All’ingresso di via Roma, poco dopo Piazza Castello, lo spezzone sociale e gli agenti anti sommossa sono passati alla violenza.

Corteo del Primo Maggio a Torino, Polizia contro i driver: cosa è successo

I primi disordini sono avvenuti quando un gruppo di driver e fattorini al passaggio dei sindacati ha chiesto di entrare nel corteo “per portare la nostra voce di lavoratori sfruttati”.

Gli operatori del food delivery si erano dati appuntamento con le bici sotto la Galleria San Federico, a pochi passi da piazza San Carlo, dove erano in corso i comizi dell’evento ufficiale del Primo Maggio del capoluogo piemontese.

Al grido di “dentro, dentro“, i rider hanno tentato di fare il loro ingresso nel corteo, accendendo dei fumogeni. Sono stati però intercettati e bloccati dalle forze dell’ordine.

Corteo del Primo Maggio a Torino: “Non è una festa, ma un giorno di lotta”

I lavoratori del food delivery hanno precisato che il Primo Maggio “non è un giorno di festa, ma un giorno di lotta“, necessario per ribadire ancora una volta le pessime e inaccettabili condizioni della loro attività.

“Siamo stufi di morire in strada per qualche euro“, hanno urlato i fattorini, oltre a intonare slogan contro le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil.

Manganellate sui manifestanti a TorinoFonte foto: ANSA
Manganellate sui manifestanti al corteo del Primo Maggio di Torino.

Manganellate e cariche sui manifestanti a Torino durante il corteo

Ci sono state poi tensioni quando lo spezzone sociale ha cercato di sfondare il cordone della Polizia per raggiungere il palco istituzionale, dove erano in corso interventi dei rappresentanti dei sindacati e del mondo della politica e dell’amministrazione locale.

I manifestanti hanno tentato di oltrepassare la barricata di uomini anche utilizzando i bastoni delle bandiere e dei striscioni. Gli agenti hanno risposto con delle cariche di alleggerimento, che hanno provocato diversi ferimenti.

I dimostranti hanno lanciato fumogeni e cercato di soccorrere le persone rimaste a terra, gridando frasi contro la Polizia e lo Stato. Dai video si vedono poliziotti prendere a manganellate i presenti, che urlano “Vergogna!”.

manifestanti Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,