,,

Tutti i motivi per comprare un SUV ibrido

Sempre più successo per i SUV ibridi, in grado di conciliare le esigenze ambientali con quelle personali

Chi ha intenzione di comprare un’auto nuova oggi, quasi certamente, sta valutando diverse opzioni di SUV, una delle tipologie di automobili che hanno conosciuto una forte crescita nelle vendite negli ultimi anni. Chi abita in zone con forti restrizioni al traffico per le auto con emissioni di CO2 superiori, tuttavia, si è visto spesso privato della possibilità di scegliere queste auto in quanto non adatte alla circolazione in tali zone. Oggi però questo non è più un problema, in quanto sono stati di recente introdotti sul mercato i SUV ibridi, in grado di conciliare le esigenze ambientali con quelle personali.

Il SUV ibrido plug-in è una soluzione tecnologicamente all’avanguardia per la mobilità a basse emissioni (o zero emissioni, visto che può percorrere decine di chilometri in modalità elettrica), che non richiede di modificare le proprie abitudini quotidiane: si guida infatti come una normale vettura con cambio automatico e serbatoio per la benzina ma dispone anche di una batteria. Questa può essere ricaricata presso le colonnine pubbliche (ormai sempre più diffuse, soprattutto nelle grandi città), oppure comodamente a casa propria, tramite una normale presa domestica, una presa potenziata o una wallbox (ovvero, una presa di ricarica ad hoc per le auto elettriche, facilmente acquistabile ed installabile anche dai privati).

SUV ibrido: i vantaggi da non sottovalutare

I vantaggi di un SUV ibrido sono sicuramente molti, e sono per la maggior parte, come si può immaginare, legati al tema ambientale. Infatti, il primo vantaggio è che le auto ibride hanno un basso impatto ambientale, consumi molto ridotti e permettono al guidatore di superare la maggior parte dei divieti di circolazione imposti dalle amministrazioni comunali.

Un SUV ibrido plug-in, quindi, può circolare in tutte le aree riservate alle auto elettriche, è sufficiente scegliere quale modalità di guida attivare in base alla situazione in cui ci si trova. Un altro vantaggio estremamente rilevante, che caratterizza i modelli elettrici plug-in più evoluti, è la funzione che permette di riservare una parte della batteria, consentendo così di avere sempre la possibilità di passare alla modalità elettrica. Questo può essere particolarmente utile per chi si trova quotidianamente a dover transitare da aree senza restrizioni a ZTL o similari, utilizzando la modalità più appropriata in base alle necessità.

Con un SUV ibrido, inoltre, l’automobilista si prepara alla guida 100% elettrica (che dovrebbe essere il punto di arrivo per tutti i veicoli, in ottica futura), avendo però la tranquillità di un motore termico che permette di sopperire a qualsiasi inconveniente.

Questo tipo di motorizzazione offre anche innegabili vantaggi da un punto di vista fiscale, fra cui spicca l’esenzione dal pagamento del bollo per diversi anni, in quasi tutte le Regioni italiane.

Un altro motivo per comprare un SUV ibrido plug-in è che la svalutazione di queste automobili è molto meno impattante rispetto a quella di auto “classiche”: infatti, sebbene sia possibile che le restrizioni sul traffico diventino in futuro maggiori e più stringenti, queste auto manterranno comunque un vantaggio in termini di facilità di circolazione, con un conseguente mercato dell’usato più prolifico, cosa che ad oggi non è affatto sicura per veicoli benzina o diesel.

L’ultimo motivo per comprare un SUV ibrido, che probabilmente però per un guidatore attento è uno dei primi per importanza, sono le prestazioni. L’abbinamento tra il classico motore termico e quello elettrico permette di avere molti cavalli e moltissima coppia a disposizione. In quest’ottica, un SUV ibrido plug-in come Nuovo Peugeot 3008 HYBRID4 merita una menzione, in quanto ha non solo uno, ma ben due motori elettrici.

Il SUV Plug-in Hybrid della Casa del Leone rappresenta una delle soluzioni più raffinate oggi presenti sul mercato: ha infatti un motore termico ed uno elettrico che agiscono sull’asse anteriore e un secondo motore elettrico che spinge le ruote posteriori. La trazione è quindi integrale e la potenza complessiva del sistema ibrido arriva addirittura a 300 CV, grazie ai quali raggiunge i cento chilometri orari in 5,9 secondi e una velocità massima di 235 km/h.

VirgilioNotizie | 28-12-2020 11:12

LPG filling of a personal car on a gas station
,,,,,,,