,,

Chiusura domenicale dei negozi, marcia indietro del governo

Un sondaggio della Lega dimostrerebbe che il 50% degli italiani è contrario

“Basta con i negozi aperti la domenica”. Lo aveva annunciato il Ministro del Lavoro Luigi Di Maio, ma ora questa legge rischia di non vedere mai la luce. Secondo “Il Messaggero”, la legge sarebbe impantanata in parlamento a causa di un sondaggio segreto fatto dalla Lega che dimostrerebbe come più del 50% degli italiani sia contrario alla manovra.

“È un tema troppo divisivo, non è all’ordine del giorno. Non se ne parla“, avrebbero dichiarato i vertici della Lega.

Contrari anche i centri commerciali, che con le chiusure domenicali perderebbero il 18% del fatturato. Si uniscono al coro dei ‘no’ la grande distribuzione e le diverse associazioni di commercianti, come l’istituto Cattaneo che prevede un duro colpo per il Pil italiano. A rischio ci sarebbero anche 95mila posti di lavoro.

L’alternativa sul tavolo in questo momento sarebbe una regolamentazione più stretta sul contratto di lavoro, per assicurarsi che i dipendenti non lavorino troppe domeniche l’anno e che abbiano un salario più alto.

La legge sulle chiusure domenicali era stata inserita da Di Maio come una delle priorità del 2019. Una urgenza che, secondo “Il Messaggero”, è passata in secondo piano a causa del voto alle Europee, che ha cambiato l’agenda parlamentare.

VirgilioNotizie | 13-06-2019 09:24

chiusura-domenica Fonte foto: Ansa
,,,,,,,