,,

16enne ferito e abbandonato davanti a Policlinico Gemelli di Roma

Il ragazzo è in gravi condizioni. Si ipotizza che sia rimasto ferito in un tentativo di furto in abitazione.

Un 16enne  è stato ferito e lasciato davanti al Policlinico Gemelli di Roma, la sera di venerdì alle 19.30. Quasi privo di sensi, in una pozza di sangue, è stato trovato all’ingresso dell’ospedale. Ora è ricoverato in gravi condizioni. Gli inquirenti stanno cercando di fare luce sulla dinamica del fatto.

Gli ultimi aggiornamenti sul caso, pubblicati dal quotidiano Il Messaggero, confermerebbero l’ipotesi che il ragazzo sarebbe stato ferito durante una rapina e poi scaraventato dai suoi compagni davanti al al Pronto Soccorso  dell’ospedale Gemelli. Il 16enne, di origini albanesi, avrebbe rapinato una villa, ieri sera, insieme ad altri complici, a Monterotondo, circa 30 chilometri da Roma. Il proprietario si sarebbe difeso sparando e il giovane sarebbe stato colpito all’inguine. Sul caso indaga la Procura di Tivoli, l’inchiesta è diretta dal procuratore capo Francesco Menditto.

16enne lasciato davanti all’ospedale Gemelli: la dinamica dei fatti

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, verso le 19:00 di venerdì sera il gruppo di ladri sarebbe entrato nella villa di Monterotondo forzando una porta finestra. Il proprietario, trovandosi di fronte tre persone, avrebbe sparato diversi colpi. I ladri sono poi fuggiti verso Roma e avrebbero lasciato davanti al Pronto Soccorso del Gemelli il loro compagno ferito. La zona è sorvegliata dalle telecamere che avrebbero ripreso l’auto dei banditi e forse anche uno di loro mentre scaricava dall’auto il 16enne ferito. I filmati sono al vaglio degli investigatori. Dopo la sparatoria, alla villa sono arrivati i per i rilievi i carabinieri della compagnia di Monterotondo e del nucleo investigativo di Ostia. Secondo gli inquirenti i due episodi siano collegati. L’arma, regolarmente detenuta dall’uomo, è stata posta sotto sequestro.

Il giovane è stato buttato fuori dall’auto alle 19:30 di venerdì, riporta RomaToday. Un uomo lo avrebbe strattonato e poi sarebbe risalito in macchina, ripartita a tutta velocità. Il 16enne, sanguinante, è stato soccorso subito dal personale medico, e ricoverato con un codice rosso. Ansa riferisce che il ragazzo è stato  ricoverato nella Terapia intensiva pediatrica, per una ferita di arma da fuoco all’addome, con diverse lesioni. Subito operato d’urgenza, è in prognosi riservata, ma in condizioni che sembrerebbero stabili.

Gli investigatori dovranno aspettare il suo risveglio per poterlo interrogare. Al momento nessuna pista sarebbe da escludere ma, sempre in base a quanto riferisce l’Ansa, l’ipotesi più probabile è che sia rimasto ferito durante un furto in abitazione, avvenuto ieri sera alle porte di Roma, dove il padrone di casa avrebbe sparato, dopo essersi accordo della presenza dei ladri. I carabinieri della compagnia di Monterotondo, coordinati dalla procura di Tivoli, stanno effettuando accertamenti per chiarire se ci sia un collegamento tra i due episodi.

VirgilioNotizie | 27-04-2019 12:12

gemelli-16enne-ferito-gravi-condizioni-davanti-pronto-soccorso Fonte foto: ANSA
,,,,,,,