,,

Scalfari attacca Renzi e Salvini: Disposti a tutto per comandare

A Dimartedì dure critiche dell'ex storico direttore di Repubblica sui due leader di Italia Viva e Lega

Il prossimo 6 aprile compirà 96 anni. E non ha peli sulla lingua Eugenio Scalfari che ieri, ospite a Dimartedì, il programma di Floris in prima serata su La7, ha tirato un paio di bordate nei confronti di Matteo Salvini e Matteo Renzi definendoli, di fatto, disposti a tutto per riuscire ad arrivare al potere.

Matteo Renzi di destra o sinistra? Pur di essere il numero 1 cambierebbe qualsiasi colore” sono state le parole di Scalfari sull’ex Premier, in aperto e perenne contrasto con il Governo Conte. “Non a caso fa l’occhiolino a Salvini. L’importante per lui è diventare re“.

Poi lo storico ex direttore di Repubblica ha detto: “Il personaggio che più mi interessa ora? Mi occupo del Papa che io chiamo un rivoluzionario e non mistico. Mi sembra talmente fondamentale che, devo dire la verità, di Renzi me ne frego“.

E ancora sul leader di Italia Viva: “Ha puntato sempre a una cosa, non ha alternative: vuole essere il re con qualche valletto che lo aiuta. Ha il consenso al massimo del 4% però ha un gruppo numeroso di senatori. Adesso questo re non può andare alle elezioni, perché i re non vanno alle elezioni. Quindi non ci va, parla e si arrampicherà fino a ridiventare re come era perché quando fu ai massimi livelli comandava lui e nessun altro. Quindi alle elezioni non conta niente ma conta abbastanza se deve fare qualche cosa con i senatori”.

Ma ce n’è pure per Matteo Salvini: “Non è un fascista, ma un uomo che vuole fare il padrone. Il giorno in cui vincesse le elezioni e avesse in mano il potere proporrebbe una riforma costituzionale per abolire il presidente della Repubblica ed eleggerebbe un padrone”.

VirgilioNotizie | 19-02-2020 10:22

scalfari Fonte foto: Ansa
,,,,,,,