,,

Salvini e l'incontro con Di Maio: nuovo scontro tra Lega e M5S

Il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini è tornato a parlare delle sorti del governo Lega-M5S

Il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini è tornato a parlare del futuro del Governo dopo le tensioni di questi giorni. Ed è scoppiata una nuova polemica con l’altro vicepremier Luigi Di Maio.

Queste le parole riportate da “Ansa” del leader della Lega, in risposta a una domanda durante una conferenza stampa a Firenze: “Non ho incontri in agenda (con Di Maio, n.d.r.). Per il futuro siamo nelle mani del buon Dio”.

Luigi Di Maio, interpellato dall'”Ansa” in merito, ha dichiarato: “Io ho proposto a Salvini di vederci perché le persone adulte si vedono e si parlano, tutto qua. Più di proporlo non so che fare, ora tocca a lui”.

Prima che Di Maio precisasse di aver proposto un incontro a Matteo Salvini, quest’ultimo, come riporta la stessa “Ansa”, aveva risposto così ai cronisti che gli chiedevano se avrebbe incontrato il collega vicepremier: “Prima o poi, certamente”.

Alta tensione nel governo: Di Maio spiega il motivo

Su “Facebook”, prima del botta e risposta con Salvini, Di Maio aveva scritto a proposito delle recenti tensioni nel governo: “Non tutti sanno, visto che pochissima stampa ne parla, che a settembre finalmente ci sarà l’ultimo voto per il taglio del numero dei parlamentari. (…) Sono 30 anni che aspettiamo questo momento per mandare a lavorare un po’ di quella gente. Il trambusto intorno al governo è legato a questo. Ma ve li immaginate senza poltrona mentre si cercano un lavoro come tutte le persone normali? È quindi chiaro che, chi vuole buttarci giù, è chi vuole restare nella preistoria per tenersi stretto il suo posto a Roma. Ma noi non ci arrendiamo. Taglieremo i parlamentari e cambieremo davvero il Paese. Ormai manca davvero poco. Meno di due mesi!”.

Il piano B di Salvini: sostituire il premier Conte

Secondo quanto scrive “La Repubblica”, molti esponenti del Movimento 5 Stelle avrebbero un sospetto in merito a un presunto piano B di Matteo Salvini: il leader leghista sarebbe intenzionato a mantenere l’alleanza Lega-M5S, sostituendo però il premier Giuseppe Conte.

Alleanza col Pd: il Movimento 5 Stelle dice no

In risposta a un’intervista di Dario Franceschini che apriva le porte a una possibile alleanza tra M5S e Pd alternativa alla Lega, Luigi Di Maio ha chiuso la porta: “Siamo orgogliosamente diversi e non vogliamo averci nulla a che fare”.

VirgilioNotizie | 22-07-2019 17:09

Salvini e l'incontro con Di Maio: annuncio sul futuro del governo Fonte foto: Ansa
,,,,,,,