,,

Roma Pride, la deputata Pd twitta la foto di Tel Aviv al posto di quella di Roma. È polemica sui social

La deputata del Pd Lia Quartapelle si complimenta con gli organizzatori del Roma Pride, ma posta una foto di Tel Aviv. Su Twitter è polemica

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

È polemica sul numero di partecipanti al Roma Pride dopo il tweet della deputata del Partito Democratico Lia Quartapelle. L’esponente del Pd, riportando quanto dichiarato dagli organizzatori, ha ringraziato i 900mila partecipanti al Roma Pride, la manifestazione a favore dei diritti Lgbtqi+. Quartapelle ha aggiunto quattro foto al messaggio, ma una delle quattro, come si è scoperto poche ore dopo, non era riferita al Pride di Roma, bensì a quello di Tel Aviv. Da qui la polemica sull’effettivo numero di partecipanti.

L’errore della deputata Pd Quartapelle sul Roma Pride

A smascherare l’errore della deputata Lia Quartapelle, moglie del politico Claudio Martelli, è stato il giornalista Giorgio La Porta.

“Dispiace spegnere l’entusiasmo dell’On. Quartapelle del PD, ma a Roma non abbiamo le palme e i grattaceli della foto di TelAviv che lei ha postato. Ieri al Roma Pride non c’erano 900 mila persone, ma 90mila comprensive del concerto di Vasco”, ha scritto il giornalista.

Presenze al Roma Pride, polemica su Twitter

Su Twitter, ovviamente, la vicenda ha suscitato immediatamente un vespaio di reazioni.

Tante le accuse rivolte alla deputata Lia Quartapelle di aver volontariamente pubblicato una foto di un’altra manifestazione.

Ovviamente, l’altra ipotesi è che si sia trattato di un errore in buona fede, con la deputata Pd che semplicemente ha fatto confusione e non si è resa conto che la foto era riferita al Pride di Tel Aviv.

La giornata del Roma Pride

Il Roma Pride si è tenuto sabato 11 giugno nella Capitale, in concomitanza con il concerto di Vasco Rossi, in programma in serata al Circo Massimo. Il colorato corteo, partito da Piazza della Repubblica, ha attraversato il centro di Roma.

Non è mancato una polemica dopo le parole rivolte da Elodie, madrina della manifestazione, al segretario della Lega Matteo Salvini. Tanti i politici presenti, a cominciare dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri e dal governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Come detto, secondo gli organizzatori i partecipanti sono stati 900mila. Un numero poi contestato da altri anche alla luce della polemica sorta dopo la pubblicazione della foto sbagliata da parte di Lia Quartapelle.

TAG:

roma-pride-tel-aviv Fonte foto: Twitter Lia Quartapelle
,,,,,,,,