,,

Roma, investito e ucciso 15enne: arrestato il conducente

Secondo i primi rilievi, il 15enne investito stava attraversando sulle strisce pedonali quando è stato centrato dall'automobile

Un ragazzo di 15 anni è morto investito da un’automobile nella tarda serata di lunedì a Roma. L’incidente è accaduto in zona Infernetto, in via Francesco Cilea. Il personale sanitario giunto sul posto ha tentato di rianimare il giovane, ma non c’è stato nulla di fare. Al volante dell’auto c’era un 22enne, che si è fermato e, sotto shock, è stato trasportato all’ospedale Grassi per essere sottoposto agli esami di rito. Stando a quanto riferito da ‘Ansa’, è risultato positivo all’esame tossicologico.

Secondo quanto emerso dai rilievi della Polizia Locale e come confermato dai testimoni, il 15enne investito stava attraversando la strada sulle strisce pedonali.

Alcuni testimoni, riferisce ‘Ansa’, hanno raccontato che “l’auto è arrivata come un missile“.

Il ragazzo, che era uscito con un gruppo di compagni per festeggiare la fine della scuola, ha attraversato la strada con due amici. Avrebbero percorso il primo tratto di strada, poi i due amici, vedendo l’auto arrivare, sono riusciti a indietreggiare mentre lui è stato centrato dal veicolo.

Sul posto, dopo l’impatto, sono arrivati gli amici e i genitori del ragazzo. La vittima avrebbe compiuto 15 anni a ottobre. L’incidente è avvenuto a poca distanza da casa.

Il conducente dell’auto, secondo quanto appreso da ‘Ansa’, è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale perché risultato positivo agli accertamenti tossicologici. Verrà ascoltato nei prossimi giorni dal gip nell’ambito dell’interrogatorio di garanzia. La Procura ha disposto l’autopsia sul corpo del 15enne.

15enne ucciso, i residenti del quartiere: “Strada pericolosa”

La notizia ha presto fatto il giro del quartire dell’Infernetto. Diversi residenti hanno segnalato all’Ansa la pericolosità della strada: “Si corre all’impazzata nonostante ci siano anche le strisce pedonali e i cartelli dell’uscita dei ragazzi da scuola”.

Via Cilea, infatti, si trova proprio davanti ad uno degli ingressi della scuola elementare “Francesco Cilea”, non distante dalla Cristoforo Colombo, l’arteria che collega il litorale con il centro di Roma.

“Vedo gente sfrecciare con le loro auto a velocità assurde e a tutte le ore per le vie di Palocco e Infernetto anche nelle vie più strette e attaccate alle abitazioni – si lamenta un residente – ormai sta diventando un fenomeno senza controllo e le conseguenze purtroppo possono essere queste”.

Sono in molti a chiedere l’installazione di dossi e a breve potrebbe anche partire una raccolta di firme.

VirgilioNotizie | 09-06-2020 12:19

15enne travolto e ucciso, era sulle strisce Fonte foto: Ansa
15enne travolto e ucciso, era sulle strisce
,,,,,,,