,,

Lucca, riceve sfratto e si dà fuoco in casa: gravissimo

L'uomo aveva da poco ricevuto una ordinanza di sfratto da parte di un ufficiale giudiziario

Un uomo di 42 anni, di origine brasiliana, è ricoverato in gravissime condizioni al Centro Grandi Ustioni dell’ospedale di Pisa dopo essersi dato fuoco nella propria abitazione ad Altopascio, in provincia di Lucca. Il gesto estremo, secondo quanto riportato da Ansa, è avvenuto subito dopo aver ricevuto una ordinanza di sfratto esecutivo da parte di un ufficiale giudiziario.

Stando alle prime informazioni trapelate l’uomo,  un trans che vive in un appartamento al primo piano di via Torino, si sarebbe cosparso di liquido infiammabile per poi darsi fuoco. All’interno dell’abitazione si è successivamente sviluppato un incendio che ha coinvolto anche gli arredi e ha distrutto l’appartamento.

A soccorrerlo, quando ormai il fuoco lo avvolgeva, i vicini di casa che sono riusciti a spegnere le fiamme e a chiamare i pompieri e il 118. Nel luogo dell’accaduto sono giunte due pattuglie della polizia municipale e due squadre di vigili del fuoco, che sono riusciti a domare le fiamme e ad evitare che si propagassero all’intero stabile.

Stando ad alcune testimonianze raccolte da Ansa la situazione nella palazzina sarebbe stata particolarmente delicata: difficili, infatti, sarebbero stati i rapporti tra l’uomo e il vicinato, tanto che più volte dalla zona sono state fatte chiamate al 112 per richieste di intervento.

Intanto, il sindaco di Altopascio, Sara D’Ambrosio, segue le operazioni di vigili del fuoco e carabinieri per capire se ci possano essere problemi abitativi per gli altri inquilini dello stabile.

VIRGILIO NOTIZIE | 13-01-2020 15:28

ambulanza Fonte foto: iStock
,,,,,,,