,,

Perugia, bimbo di un anno in arresto cardiaco e ipotermia: ipotesi maltrattamenti, trovate fratture sospette

Un bambino di 1 anno è stato ricoverato in terapia intensiva a Perugia, era arrivato al pronto soccorso in arresto cardiaco: trovate fratture sospette

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Un bambino di circa un anno è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Perugia: era stato portato al pronto soccorso in arresto cardiaco e ipotermia. Sul piccolo sono state riscontrate anche alcune lesioni di natura non ancora chiara, tanto da spingere la Procura del capoluogo umbro ad avviare un’indagine. Il sospetto è che il bambino possa essere stato vittima di maltrattamenti: gli inquirenti, al momento, non escludono alcuna ipotesi.

Fratture pregresse: l’allarme dei medici e l’indagine della Procura

I medici che hanno curato il piccolo, salvandogli la vita, hanno poi deciso di sottoporlo ad alcuni esami.

Così hanno notato la presenza di fratture pregresse alla testa e al braccio.

Di conseguenza è partita, d’ufficio, la segnalazione all’Autorità giudiziaria: l’obiettivo è chiarire se quelle fratture – ritenute sospette per un bimbo di un anno – possano essere frutto di incidenti domestici o di maltrattementi.

La versione della madre

Secondo quanto riportato dal Corriere dell’Umbria la mamma, di origini nordafricane, una volta arrivata in ospedale avrebbe raccontato che il piccolo stava soffocando mentre stava mangiando un biscotto.

La donna ha aggiunto come il figlio avesse smesso di respirare, diventando cianotico.

Nel tentativo di liberare le vie respiratorie – ha aggiunto la madre -, lei stessa avrebbe cercato di tirar fuori il biscotto:  per farlo riprendere, gli avrebbe gettato dell’acqua fresca addosso.

La certezza, stabilita dai medici, è che il bimbo è arrivato in ipotermia con una temperatura corporea che si aggirava attorno ai 33 gradi.

Adesso è comunque fuori pericolo, ricoverato in terapia intensiva.

bambino-perugia Fonte foto: 123RF
,,,,,,,