,,

Mutazione coronavirus, cosa è cambiato: la spiegazione di Guerra

Cambia la contagiosità ma non la letalità: Ranieri Guerra (Oms) ha spiegato così la mutazione del coronavirus

Il coronavirus è mutato: lo ha ammesso Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Oms, intervenendo a DiMartedì su La7. L’esperto ha fatto il punto della situazione e ha parlato di come è cambiata l’infezione da quando la conosciamo. Guerra ha fatto anche la sua previsione in merito a quando arriverà il vaccino.

La nuova mutazione, ha spiegato Guerra, “sembra rendere il virus più contagioso” ma “non ci sono state mutazioni nella sua letalità. Più contagioso e altrettanto grave? Sembrerebbe proprio di sì”.

“In questo momento – ha poi detto Guerra nella trasmissione – siamo in una fase molto critica: se riusciamo a tenere il virus sotto controllo in questo momento, le cose andranno bene. Mi sembra che i numeri ora come ora diano ragione alla progressività con cui sono state attuale le aperture” di uffici e scuole.

“Il rischio – ha sottolineato – è che i ragazzi possano diventare vettori inconsapevoli del virus. Non c’è nessuna provincia in Italia esente da focolai: al momento li controlliamo e li controlliamo bene”.

“I cosiddetti superdiffusori, però, sembrano essere in un numero inferiore – ha spiegato Guerra -. Questi virus si abbassano durante l’estate a causa del fatto che viviamo molto più all’aperto. Poi riprendono forza in maniera notevole. Il virus si comporta in maniera prevedibile, dobbiamo mantenere precauzioni e comportamenti che hanno determinato il crollo dei contagi”.

Guerra, quando arriva il vaccino: la previsione

Sulla data in cui potrà essere disponibile il vaccino, Guerra ha detto: “Ci vuole la sfera di cristallo… Ci sono 4 vaccini in fase di preregistrazione, di fatto. Probabilmente saranno i primi disponibili e la sfida da scientifica diventerà industriale e logistica: dovremo essere in grado di produrre il vaccino e distribuirlo. Dovrà avvenire entro il primo trimestre del 2021, altrimenti saremo nei guai“.

VIRGILIO NOTIZIE | 30-09-2020 07:07

Vaccino coronavirus, quali sono i candidati più vicini alla meta Fonte foto: Ansa
Vaccino coronavirus, quali sono i candidati più vicini alla meta
,,,,,,,