,,

Morta per congelamento 16enne tedesca trovata senza vita in Alto Adige: il cellulare era spento per il freddo

Il decesso per congelamento della 16enne tedesca in vacanza in Alto Adige è stato confermato dall'autopsia. La giovane era uscita per una passeggiata

Pubblicato il:

È morta per congelamento la 16enne tedesca ritrovata senza vita venerdì 12 gennaio in Alto Adige. Lo ha stabilito l’autopsia eseguita sul corpo della ragazza nell’ospedale di Bolzano, confermando l’ipotesi avanzata subito dopo il suo tragico ritrovamento. Il freddo, inoltre, avrebbe causato lo spegnimento del suo cellulare che ha complicato le ricerche della giovane perché ne ha impedito la geolocalizzazione.

L’ipotesi della morte per il freddo confermata dall’autopsia

L’ipotesi della morte per assideramento è stata avanzata subito dopo il ritrovamento del corpo della giovane turista tedesca.

Sul cadavere, infatti, non erano stati riscontrati segni di violenza né lesioni che potessero fare pensare a un incidente o a un’aggressione.

San Candido, provincia di BolzanoFonte foto: Tuttocittà.it
San Candido, in provincia di Bolzano, dove la 16enne si trovava in vacanza con la famiglia 

È stata l’autopsia condotta sul corpo a confermare quanto inizialmente ipotizzato. Come riporta l’agenzia di stampa ‘Agi‘, infatti, i medici dell’ospedale di Bolzano avrebbero confermato la morte per congelamento “verosimilmente compatibile con l’assideramento”.

La 16enne era uscita per una passeggiata all’alba

La tragedia risale a venerdì 12 gennaio. La 16enne originaria di Colonia si trovava in vacanza a San Candido, in Alto Adige, quando all’alba ha deciso di uscire dall’agriturismo in cui soggiornava con la famiglia per concedersi una passeggiata in zona.

L’allarme è scattato qualche ora dopo. Intorno alle 11, infatti, i genitori hanno sollecitato le ricerche della figlia. Il cellulare della giovane risultava irraggiungibile. Pare, infatti, che il telefono si fosse spento a causa del freddo.

Una circostanza, quest’ultima, che ha reso più complicate le ricerche impedendo ai soccorritori di geolocalizzare la ragazza.

A intervenire nelle ricerche sono stati gli uomini del Soccorso alpino di San Candido, gli agenti della Guardia di Finanza e i Vigili del fuoco. Nelle attività di ricerca, inoltre, sono stati impegnati anche unità cinofile, droni ed elicotteri.

Il ritrovamento in un bosco dopo ore di ricerche

Le operazioni sono andate avanti per ore nel corso della giornata, fino al pomeriggio quando il corpo della 16enne tedesca è stato ritrovato ormai senza vita all’interno del bosco a ridosso di un sentiero a Monte San Candido.

Sempre l’agenzia di stampa ‘Agi‘, riporta che soccorritori e inquirenti non escludono che la ragazza possa aver lasciato la stanza dell’agriturismo senza un abbigliamento adeguato alle temperature.

Proprio venerdì, infatti, la temperatura in quella zona si avvicinava a -15 gradi. La vicenda della giovane turista tedesca non è l’unico incidente mortale che si verifica in montagna.

morta-per-congelamento-turista-tedesca Fonte foto: istockphoto

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,