,,

Escursionista 51enne cade sulle rocce e perde la vita sul Monte Legnone, tra le province di Sondrio e Lecco

Un escursionista 51enne, residente in provincia di Lecco, è deceduto nel pomeriggio di domenica 3 dicembre dopo essere precipitato dal Monte Legnone

Pubblicato il:

Tragedia in montagna. Un 51enne escursionista è morto nel pomeriggio di domenica 3 dicembre dopo essere precipitato dal Monte Legnone, al confine tra le province di Sondrio e Lecco.

Il dramma in montagna

L’incidente – fa sapere una nota del soccorso alpino, riportata dall’agenzia Adnkronos – è avvenuto poco prima delle 14 di domenica 3 dicembre, poco al di sotto della cima, verso i laghi di Daleguaggio, nel comune di Premana (Lc).

Immediatamente è stato diramato l’allarme e sul posto è giunto l’elisoccorso di Sondrio del 118. Il 51enne era in compagnia di altre persone.

Il decesso

Pronta a partire anche la squadra del Cnsas di Premana, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare e il medico ha potuto solo constatarne il decesso.

Ora, spiega il quotidiano Il Giorno, toccherà ai carabinieri di Chiavenna stabilire le cause della morte, molto probabilmente provocata da un incidente seguito da una caduta sulle rocce.

La salma dell’uomo, residente in provincia di Lecco, è stato portata al cimitero di Pagnona a disposizione dell’autorità giudiziaria.

monte-legnoneFonte foto: Tuttocittà.it

Altre tre richieste di intervento

Come riportato dall’Adnkronos, non è l’unico incidente avvenuto nella giornata di domenica 3 dicembre sul Monte Legnone.

Sono state quattro, complessivamente, le richieste di intervento ricevute nella giornata di oggi dal Soccorso alpino della stazione di Valsassina – Valvarrone, XIX delegazione lariana.

La prima, intorno alle 13.30, è stata per un fuoristrada precipitato nella località Vesina, mentre percorreva la strada militare che da Pagnona porta al rifugio Griera.

Alla guida c’era un 31enne, poi localizzato e raggiunto dalla squadra Cnsas di Premana e infine trasportato in elisoccorso dal 118 in ospedale.

Nello stesso pomeriggio, poco dopo le 15.30, i tecnici del Soccorso alpino hanno aiutato una 25enne che ha avuto un malore vicino al rifugio Tavecchia, in Valbiandino, comune di Introbio (Lc). Sul posto l’elisoccorso di Como.

Ennesimo incidente mortale in zona

Il 28 agosto 2023, sempre sul Monte Legnone, un ragazzo di 26 anni, Samuele Guagnano, è morto all’alba colpito da masso.

Il masso ha travolto il giovane che, dopo l’urto, è precipitato per oltre un centinaio di metri, perdendo la vita. Con il 26enne c’erano due compagni.

Immediatamente sono stati allertati i soccorsi che si sono recati sul posto con elisoccorso. Una volta sbarcato il medico questi non ha potuto fare altro che constatare la morte del ragazzo.

Monte Legnone escursionista Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,