,,

Monossido, sette bambini intossicati durante un compleanno: per uno di loro necessaria l'ossigenoterapia

Una festa di compleanno in un locale di Cormons (comune in provincia di Gorizia) ha avuto dei risvolti pericolosi per i partecipanti

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Le agenzie di stampa hanno diffuso nuovi sviluppi sulla vicenda dei sette bambini che sono rimasti intossicati dopo aver inalato monossido di carbonio, che si è sprigionato, con ogni probabilità secondo le ricostruzioni, da un ‘fungo’ alimentato a gas e utilizzato per scaldare il gazebo in cui si trovavano.

Gorizia, sette bambini in ospedale durante un compleanno: le loro condizioni di salute

L’incidente è avvenuto nella serata di ieri, lunedì 14 febbraio 2022, in una struttura provvisoria esterna di un locale di Cormons (comune in provincia di Gorizia, in Friuli Venezia Giulia), dove i piccoli, con le rispettive famiglie e alcuni altri invitati esterni, stavano festeggiando il compleanno di un loro coetaneo.

Nella mattinata di oggi sono stati resi noti gli aggiornamenti sulle condizioni di salute dei bambini da parte dei medici dell’ospedale di Cattinara, situato nel rione più a est della città di Trieste. Per fortuna nessuno dei piccoli coinvolti nell’incidente al momento è in pericolo di vita.

L’intervento dei medici del Pronto Soccorso di Trieste

Già nella serata di ieri, pochi minuti dopo l’incidente avvenuto nella struttura all’esterno del locale, molti di loro sono stati immediatamente trasportati al Pronto Soccorso del capoluogo friulano, dove hanno ricevuto le cure dei medici presenti in turno.

Fonte foto: 123rf

Anche diversi famigliari hanno dovuto sottoporsi agli accertamenti del caso perchè presentavano sintomi riconducibili all’accaduto, ma nessuno di loro è stato ricoverato presso la struttura ospedaliera, a differenza di alcuni bambini che hanno dovuto trascorrere la notte in compagnia di dottori e infermieri.

Gorizia, sette bambini in ospedale durante un compleanno: necessaria l’ossigenoterapia

Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Piccolo – principale testata della provincia di Trieste – uno di loro è stato sottoposto ad una seduta di ossigenoterapia, in camera iperbarica, presso l’ospedale di Cattinara. Gli altri piccoli ricoverati sono stati tutti dimessi nella mattinata di oggi perchè ritornati in buone condizioni di salute.

Sull’incidente stanno ora indagando i Carabinieri della Compagnia Gradisca d’Isonzo della città di Trieste. Inoltre la procura del Tribunale locale ha aperto un fascicolo nei confronti dei gestori del locale, anche se le responsabilità del personale sono ancora tutte da verificare. Si attendono ulteriori aggiornamenti sulla vicenda e sulle condizioni di salute dell’unico bimbo ancora presente presso l’istituto medico di Cattinara.

Ambulanza Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,